HomeCalciomercatoLa Juventus ha due nuove idee (low cost) per l'attacco

La Juventus ha due nuove idee (low cost) per l’attacco

Willian José e Piatek sono gli ultimi nomi finiti sul taccuino della Juventus, alla perenne ricerca di un attaccante per allungare il reparto offensivo

Il mercato di gennaio è entrato nel vivo e la Juventus ha deciso di affondare alla ricerca di una punta di scorta che possa entrare stabilmente nelle rotazioni di squadra. Pirlo, come ben evidenziato anche nel match perso contro l’Inter, è alle prese con una coperta abbastanza corta là davanti, così la dirigenza si è messa al lavoro per consegnarli un tassello in più.

Ma i paletti da rispettare sono tanti. Per esempio, la Juventus non può permettersi di sborsare cifre folli per il cartellino, visto che il nuovo attaccante sarà di fatto una seconda linee. In secondo luogo, va valutato anche un profilo che non abbia le pretese di giocare titolare, vista la presenza di Morata, Ronaldo e, quando rientrerà, anche Dybala.

Secondo le indiscrezioni trapelate in queste ore, Paratici avrebbe aggiunto altri due nomi alla già sostanziosa lista presentata alla società: Willian José e Krzysztof Piatek, due attaccanti che, per motivi differenti, in questo momento stanno trovando spazio relativo nelle rispettive squadre di appartenenza. Low cost, disponibili, affidabili: la nuova punta della Juventus uscirà da questo ballottaggio?

willian josé
Fonte immagine: @NMercato24 (Twitter)

Chi è Willian José

Il nome di Willian José è girato negli ambienti bianconeri proprio nelle ultime ore. Brasiliano, 29 anni appena compiuti, gioca nella Real Sociedad che, in questi giorni, sta cercando di perfezionare l’acquisto del promettente Carlos Fernandez. L’andaluso affiancherà Isak nell’attacco che verrà, quindi per Willian José non ci sarà più spazio. I baschi vorrebbero provare a monetizzarlo ma il carioca, contrariamente a un anno fa, non ha più richieste.

Per questo potrebbero decidere di darlo in prestito secco o, al limite, stabilendo un’ipotetica cifra per il riscatto. Punta affidabile, viene accostato a Diego Costa per quanto concernono le sue caratteristiche, di recente ha giocato in Europa League contro il Napoli e, su di lui, pare essersi concentrato anche l’interesse del West Ham.

Willian José è in Europa da tantissimi anni: sbarcato al Real Madrid nel 2014 grazie alla veicolazione tramite il fondo di investimento che ne gestisce il cartellino, si è poi diviso tra Real Saragozza, Las Palmas e, appunto, Real Sociedad, che spese 6 milioni di euro per acquistarlo. Dopo un inizio promettente, ha sofferto l’esplosione dello svedese Isak e, adesso, potrebbe cambiare aria.

willian josé
Fonte immagine: @cmdotcom (Twitter)

Piatek torna in Italia?

Krzysztof Piatek è invece una sorta di piano B rispetto a Willian José. Polacco di 25 anni, contrariamente al collega conosce già molto bene il campionato italiano, visto che ci ha giocato per due stagioni e mezza, dividendosi tra il Genoa e il Milan. Con il Grifone ha letteralmente sorpreso, segnando tanto in pochi mesi, necessari poi per vederlo approdare in rossonero.

Dopo la prima metà stagione incoraggiante, si è un po’ perso nel marasma generale, complice anche una valutazione molto alta che non permetteva al Milan di piazzarlo senza minusvalenza. L’esperienza all’Hertha, dove gioca oggi, non può ritenersi positiva, per quanto qualche gol sia comunque arrivato. Sia Piatek che Willian José hanno caratteristiche che alla Juventus attuale mancano decisamente.

In primis, sanno giocare bene dentro l’area di rigore, cosa che i bianconeri faticano a fare con gli interpreti attuali. Poi sanno difendere palla, far salire la squadra e tengono, grazie al fisico, impegnati i difensori avversari, avversari che per Ronaldo e Dybala potrebbero rivelarsi molto utili. La sensazione è che il casting continuerà fino alla fine del mese, prima della decisione definitiva.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti