HomeSerie AC'è un nuovo nome per il dopo Lukaku

C’è un nuovo nome per il dopo Lukaku

Oltre a Duvan Zapata e Joaquin Correa, c’è un altro nome per l’attacco interista: si tratta di Wout Weghorst, attaccante olandese classe ’92.

Dopo Edin Dzeko la dirigenza nerazzurra è alla ricerca di un altro profilo per l’attacco di Simone Inzaghi: i nomi più caldi fino ad oggi sono stati quelli di Zapata e Correa, che però necessiterebbero di un notevole esborso economico.

Nelle ultime ore è uscito il nuovo profilo di Wout Weghorst, attaccante classe ’92, forte fisicamente e in forza al Wolfsburg.

Leggi anche | Dallo scudetto alla rifondazione: come giocherà il Napoli?

Wout Weghorst, caratteristiche tecniche

L’attaccante olandese è un profilo molto simile a Edin Dzeko, con il quale difficilmente potrebbe coesistere e del quale potrebbe quindi diventare un’alternativa.

Molto bravo nel gioco aereo – 197 centimetri di altezza – sfrutta il suo fisico ottimamente per far salire la squadra e per fornire assist ai compagni (ben 42 in carriera).

Nelle ultime stagioni ha notevolmente aumentato la sua finalizzazione sottoporta, arrivando a segnare ben 20 goal nell’ultima Bundesliga, riuscendo a trovare la rete un po’ in tutti i modi.

Negli ultimi anni si è dimostrato un attaccante molto cinico, arrivando almeno a quindici goal in tutte le ultime cinque stagioni.

Leggi anche | Denzel Dumfries, 5 curiosità sul nuovo terzino dell’Inter

Weghorst, la carriera

Dopo aver fatto le giovanili nel Willem, da subito di dimostra un giocatore capace di trovare la porta: la sua prima esperienza da professionista è all’Emmen, dove segna ben 8 goal nella prima stagione con i big.

Nel 2014 viene acquistato dall’Heracles, dove continua a segnare con discreta continuità, attirando le attenzioni dell‘Az Alkmaar, che lo preleva per appena un milione e mezzo.

Con i Kaaskoppen il rendimento aumenta ancora di più, raggiungendo i 45 goal in due anni ed esordendo sia con la nazionale maggiore olandese sia in Europa League, dove trova anche la prima rete.

Nel luglio del 2018 passa ai tedeschi del Wolfsburg per 10,5 milioni di euro: in Germania si conferma una grande bomber, arrivando a 53 goal nelle prime 100 partite in Bundesliga e confermandosi il miglior attaccante del campionato dopo gli inarrivabili Lewandowski e Haaland.

Weghorst
fonte immagine: profilo Ig @wout.weghorst

Leggi anche | Calcio mercato 2021/2022: tutte le trattative

Weghorst all’Inter, il punto sulla trattativa

Il nome del forte attaccante olandese è uscito nella serata di ieri: l’eventuale acquisto sarebbe molto più economico rispetto a quelli di Correa e Zapata e si aggirerebbe tra i 15 e i 20 milioni di euro, e quindi sarebbe in linea con le direttive societarie.

E’ però probabile che la scelta principale del club e di Simone Inzaghi sia l’argentino della Lazio: un suo arrivo permetterebbe ai tre attaccanti in rosa di alternarsi perfettamente e a Lautaro Martinez di giocare sia da prima punta (con Correa) sia da seconda (con Dzeko).

Weghorst rappresenterebbe comunque una buona soluzione alternativa e la pista sarà da monitorare fino a fine mercato.

Leggi anche | Rose Serie A 2021-2022: tutti i giocatori del campionato italiano

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Articoli recenti