HomeCalciomercatoTomiyasu si avvicina all'Atalanta: i dettagli dell'operazione

Tomiyasu si avvicina all’Atalanta: i dettagli dell’operazione

Tomiyasu Atalanta, la trattativa accelera: il centrale giapponese potrebbe essere il primo colpo di mercato per Gasperini. Il Bologna spara alto: si valutano contropartite

Takehiro Tomiyasu potrebbe a breve vestire i colori dell’Atalanta, diventando così il primo rinforzo estivo della Dea dando il via al processo di puntellamento di una rosa che, per il terzo anno di fila, si giocherà la fase a gruppi di Champions League.

LEGGI ANCHE: Convocati Italia Europei 2021: i 26 scelti da Roberto Mancini

Garantire una vetrina così importante permette ai nerazzurri di operare con ampie libertà, senza dover ogni volta fare opera di convincimento per far accettare ai vari calciatori quella che ormai è una ex piazza di provincia. Il giapponese del Bologna sarebbe l’ennesimo colpo intelligente piazzato da una dirigenza avanti anni luce rispetto a molte altre.

Affare Tomiyasu Atalanta: cosa sappiamo

Gli incastri economici della trattativa per Tomiyasu all’Atalanta possono essere i più disparati. Per esempio, si sa che il Bologna non scende da una valutazione complessiva di 25 milioni di euro e che, parallelamente, la dirigenza felsinea ha già fatto sapere che non accetterebbe di buon grado contropartite tecniche.

LEGGI ANCHE: Tutte le rose dei convocati delle nazionali di Euro 2021

Tuttavia la Dea ha diverse carte da giocarsi. La prima risponde al nome di Musa Barrow, che i rossoblu dovranno riscattare per 15 milioni di euro dopo un biennio molto più che positivo. Il gambiano, d’altronde, è un pupillo di Mihajlovic e a Bergamo non troverebbe spazio. Ergo, la sua permanenza a Bologna è scontata.

LEGGI ANCHE: Calendario Europei 2021: calendario, date, partite e gironi

La seconda strada porta invece a Ebrima Colley, trequartista connazionale di Barrow nonché talento del vivaio atalantino, che quest’anno ha collezionato qualche spezzone con il Verona di Juric, talvolta anche facendo intravedere cose interessanti. Il suo cartellino finirebbe in Emilia, per abbassare la cifra cash da versare per Tomiyasu.

Una risorsa per Gasperini

Inutile dire che Tomiyasu Atalanta sarebbe un binomio profondamente interessante. Sul giapponese c’erano anche altre big italiane, ma andare a Bergamo potrebbe permettergli di misurarsi con una realtà importante ma solida, senza troppe pressioni ne sovraesposizioni.

LEGGI ANCHE: Le guide ai gironi degli Europei 2021: squadre, calendario e partite

A Bergamo potrebbe giocare da ‘braccetto’ di destra come alternativa di Toloi, ma anche da centrale nel ruolo di switch a Romero. Tomiyasu porterebbe in dote diverse qualità importanti, tra le quali spiccano la buona tecnica di base, la capacità di appoggiare l’azione offensiva e la capacità di gestire bene i tempi di gioco, oltre a saper difendere lontano dalla porta. Gasperini già si sfrega le mani.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 冨安健洋/Takehiro Tomiyasu (@tomiyasu.t)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti