Tutti pazzi per Svanberg: chi è il centrocampista del Bologna

Diverse big italiane hanno messo gli occhi su Svanberg: conosciamo meglio il centrocampista svedese del Bologna

Il mercato non lascia mai tranquille le società, neanche a poche settimane dalla chiusura dell’ultima sessione. Un caso tipico è quello del Bologna, in cui militano diversi giovani che si stanno mettendo in mostra attirando l’interesse di club importanti. Tra i talenti rossoblù c’è Mattias Svanberg, centrocampista classe 1999.

Leggi anche | Da Gavi a Eric Garcia: la nuova vita di De La Pena

Il giocatore svedese è ormai una delle colonne della squadra di Sinisa Mihajlovic, garantendo sempre solidità e continuità di rendimento a centrocampo. Doti che non sono sfuggite ad importanti dirigenti di Serie A, pronti a puntare su di lui per la prossima stagione. Per questo il Bologna vorrebbe presto prolungare il contratto di Svanberg, attualmente in scadenza nel giugno 2023.

Mastino col fiuto del gol

Dopo gli inizi in Svezia tra Bunkeflo IF e IF Limhamn Bunkeflo, Svanberg ha completato la sua formazione calcistica nel Malmo dove ha anche esordito tra i professionisti. Tre ottime stagioni vissute con la maglia biancoazzurra gli sono valse la chiamata del Bologna, avvenuta nell’estate 2018.

Leggi anche | Giovani talenti Fifa 22: la classifica completa

La prima annata è tra luci ed ombre, sia con Filippo Inzaghi in panchina che dopo il passaggio di consegne a Mihajlovic. Svanberg però non si perde d’animo, migliorando decisamente a livello di rendimento dell’annata 2019/20. La sua crescita prosegue nella stagione successiva quando, oltre a giocare con più continuità e a garantire la solita grinta in mezzo al campo, segna anche 5 gol.

Lo svedese infatti è un centrocampista che unisce grande fisicità ad una buona tecnica, oltre ad un senso del gol sempre più sviluppato. Nel 4-2-3-1 di Mihajlovic è stato impiegato per lo più nel duo di centrocampo, ma talvolta anche come trequartista e come esterno del trio dietro all’unica punta.

Leggi anche | Skov Olsen non è ancora esploso: la teoria dell’ex Bologna

Svanberg via da Bologna: le possibili destinazioni

Soprattutto in caso di mancato rinnovo, Svanberg potrebbe essere uno dei nomi caldi del prossimo mercato estivo. Su di lui infatti sono vigili Inter, Milan, Juventus e Atalanta. I nerazzurri con lo svedese avrebbero un giocatore di fisicità e dinamismo che può far comodo al loro centrocampo, visti gli straordinari a cui è costretto Barella e lo scarso minutaggio riservato a Gagliardini e Veecino.

Il Milan potrebbe vedere il lui l’ennesimo giovane diamante grezzo da far brillare grazie alla sapiente guida di Pioli. Inoltre, con il rinnovo di Kessie che tarda ad arrivare, urge l’arrivo di un giocatore con quelle caratteristiche.

Leggi anche | Stipendi Bologna, quanto vale il monte ingaggi rossoblù

Nell’Atalanta potrebbe dare respiro agli inesauribili De Roon e Freuler, magari venendo provato da Gasperini anche sulla trequarti. Nella Juventus, infine, potrebbe formare con Locatelli una coppia di centrocampo ben assortita. Il Bologna quindi non deve perdere tempo, perché per il suo giovane talento svedese non mancano certo i corteggiatori.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI