Copa Maradona: l’idea di un match tra Italia e Argentina nel nome di Diego

Copa Maradona: cos’è la proposta, arrivata dall’Argentina, di un match tra l’albiceleste e l’Italia in onore dell’ex calciatore del Napoli.

È un’estate memorabile per Italia e Argentina. Gli azzurri hanno vinto l’Europeo a distanza di 53 anni dall’ultima volta, l’albiceleste è tornata a vincere la Copa America 28 anni dopo l’ultima volta. I riscatti personali di due leggende come Roberto Mancini e Lionel Messi hanno guidato queste vittorie, il tutto nel segno di Diego Armando Maradona, il ponte tra queste due nazioni. Per celebrare dunque questi successi e rendere omaggio all’ex calciatore, scomparso lo scorso novembre, dall’Argentina sarebbe arrivata una proposta circa un match tra le due Nazionali per omaggiare le vittorie continentali e ricordare Maradona.

Italia Supercoppa Maradona
Fonte: profilo ufficiale Twitter Nazionale italiana

Copa Maradona: la proposta di Copa Euroamericana

Il quotidiano Olé ha lanciato la proposta. Un’amichevole tra Italia e Argentina, che prenderebbe il nome di Copa Maradona, perché intitolata al grande campione argentino. Al momento non c’è alcuna certezza circa la reale fattibilità della sfida. Innanzitutto le due federazioni devono organizzarsi per disputare il match amichevole, poi toccherebbe trovare lo spazio giusto nel calendario.

LEGGI ANCHE: L’Italia è pazza di Chiesa

Può aiutare l’assenza della Confederations Cup, che libera un pochino il calendario congestionato delle Nazionali. Per quanto riguarda la sede del match, le idee al momento sono due: il Diego Armando Maradona di La Paternal e il Diego Armando Maradona di Napoli.

Nulla di certo al momento, ma l’idea è suggestiva e si sta facendo strada, sarà quindi valutata per capire se può realmente essere messa in atto. Sarebbe una bella notte di festa per Italia e Argentina e una grande occasione per ricordare un campione come Diego Armando Maradona, che quest’estate ha visto la sua patria natale e quella adottiva festeggiare dopo aver pianto tanto per la sua morte.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!