Stipendi Eintracht Francoforte 2022/2023: il monte ingaggi dei tedeschi

0
2497
stipendi eintracht
Fonte: eintrachtfrankfurt (Instagram)

Stipendi Eintracht Francoforte 2022/2023: scopriamo quanto vale il monte ingaggi dei tedeschi, avversari del Napoli agli ottavi di Champions League.

I prossimi avversari del Napoli, a cui contenderanno l’accesso ai quarti di finale della Champions League 2022/2023, sono una delle squadre tedesche più importanti degli ultimi. Capaci di conquistare l’ultima edizione dell’Europa League, i giocatori guidati da Oliver Glasner sono tra le squadre più competitive di Germania dal 2017, quando disputarono la finale di DFB-Pokal, e già nel 2019 avevano raggiunto la semifinale di Europa League, arrendendosi all’Inter.

Al momento la squadra – che in estate ha ceduto alla Juventus uno dei suoi leader, Filip Kostic – si trova in sesta posizione in Bundesliga. Questo piazzamento, se confermato a fine stagione, li qualificherebbe alla prossima Conference League, ma le Aquile si trovano a soli 5 punti dalla vetta della classifica, attualmente occupata dal terzetto composto da Bayern Monaco, Borussia Dortmund e Union Berlino.

Il progetto tecnico dell’Eintracht Francoforte è uno dei più interessanti ed efficaci nel calcio europeo, grazie a un attento lavoro di valorizzazione dei giovani. Senza spendere grosse cifre, il club tedesco è riuscito negli anni ad affermarsi come una realtà di prestigio a livello internazionale. Vediamo allora quanto spendono in stipendi.

Stipendi Eintracht Francoforte 2022/2023: la squadra

Nell’estate del 2022, l’Eintracht ha aggiunto alla sua rosa alcuni nuovi importanti elementi, su cui spiccano a livello di fama e peso sul monte ingaggi Lucas Alario (per 6 milioni di euro dal Bayer Leverkusen) e Mario Gotze (per 3 milioni dal PSV Eindhoven). Due nuovi acquisti che figurano ora rispettivamente al terzo e al primo posto tra i più pagati del club tedesco, separati solo dal portiere Kevin Trapp.

Da segnalare che però tra i giocatori più interessanti ed efficaci della rosa francofortese ci sono alcuni giocatori pagati piuttosto poco, specialmente se confrontati con il loro rendimento e gli stipendi medi del calcio internazionale. Evan Ndicka, centrale difensivo tra i più apprezzati d’Europa (che a fine stagione lascerà a parametro zero) percepisce appena 724.000 all’anno, così come il giapponese Daichi Kamada (446.000 euro all’anno).

L’esempio migliore, da questo punto di vista, è quello della punta Randal Kolo Muani, visto all’opera con la Francia ai Mondiali. Arrivato a parametro zero dal Nantes, il 24enne attaccante ha un contratto fino al 2027 da 1,4 milioni l’anno, che ne fanno l’ottavo giocatore più pagato dell’Eintracht Francoforte. In compenso, il francese ha gia segnato ha già segnato 15 gol e servito 14 assist in questa stagione.

Stipendi Eintracht Francoforte 2022/2023: la lista completa

Ecco tutti gli stipendi dell’Eintracht Francoforte, giocatore per giocatore, relativi alla stagione 2022/2023, espressi ovviamente in euro e all’anno.

Mario GOTZE: 3,2 milioni

Kevin TRAPP: 3 milioni

Lucas ALARIO: 2,5 milioni

Djibril SOW: 2,3 milioni

Almamy TOURÈ: 2 milioni

Philipp MAX: 2 milioni

Sebastian RODE: 1,9 milioni

Randal KOLO MUANI: 1,4 milioni

Rafael SANTOS BORRÈ: 1,3 milioni

Jesper LINDSTROM: 1,2 milioni

Makoto HASEBE: 965.000

Kristijan JAKIC 905.000

Evan NDICKA: 724.000

Timothy CHANDLER: 603.000

Ansgar KNAUFF: 573.000

Aurelio BUTA: 452.000

Daichi KAMADA: 446.000

Christopher LENZ: 446.000

Eric Junior DINA EBIMBE: 440.000

Faride ALIDOU: 440.000

TUTA: 398.000

Mehdi LOUNE: 115.000

Jan SCHROEDER: 66.000

Diant RAMAJ: 49.000

Nacho FERRI: 46.000

Paxten AARONSON: non noto

Hrvoje SMOLCIC: non noto

Copyright Image: ABContents