Linea verde allo Spezia: l’undici contro la Salernitana batte un record

Poco più di 23 anni: è questa la media dell’undici dello Spezia schierato da Motta contro la Salernitana: è record per la Serie A 2021/22

Lo Spezia di Thiago Motta è la squadra più giovane della Serie A per età media e interpreti che il tecnico italo-brasiliano manda in campo di giornata in giornata.

Premier League, Mané nel club dei 100: è il terzo africano della storia

In questi giorni è uscita una interessante statistica firmata da Kickest, secondo la quale il club ligure non ha ancora impiegato nemmeno un over 30.

Età media tra i titolari: il record dello Spezia

Nel match contro la Salernitana, che ha aperto la giornata numero 8 di campionato, Thiago Motta si è però superato: infatti, l’undici titolare bianconero che ha cominciato la partita contro la squadra di Castori, aveva 23 anni e 201 giorni di età media, record per il campionato attuale.

Un primato difficilissimo da battere, visto che lo Spezia sta puntando davvero forte sui giovani nonostante Motta utilizzi anche qualche elemento di esperienza, come il portiere Provedel o il centravanti Nzola.

Il più giovane in campo era Janis Antiste, esterno offensivo classe 2002 che ha fatto vedere buonissime cose prima della sosta, sia contro la Juventus che contro il Milan. Ad accompagnarli due 2001, lo slovacco Strelec e l’ex interista Eddie Salcedo, più una serie di ventenni e ventunenni.

Il capitano, classe 1998, è Giulio Maggiore, che ormai non solo va considerato come vero e proprio leader della squadra, ma anche come pietra angolare della squadra nonché sicura plusvalenza futura per uno Spezia che, con questa rosa, prova a dare l’assalto a una salvezza che avrebbe del clamoroso.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI