HomeCalcio EsteroSaivet al Newcastle ha guadagnato quasi un milione a presenza

Saivet al Newcastle ha guadagnato quasi un milione a presenza

Henri Saivet si è svincolato pochi giorni fa dal Newcastle dopo cinque anni e meno di dieci partite, ma con un conto in banca decisamente migliore

Chi lo ha detto che non giocare rende tristi? Certo, l’obiettivo primario di un calciatore dovrebbe essere sempre quello di ritagliarsi uno spazio importante e crescere, mano mano, nella propria carriera, ma non tutti la pensano così.

Di certo non è convinto Henri Saivet, il cui contratto col Newcastle è scaduto pochi giorni fa, nello stesso momento in cui campioni del calibro di Donnarumma e Messi, di punto in bianco, si sono ritrovati liberi a parametro zero.

Saivet e l’esperienza al Newcastle

Il centrocampista senegalese lascia il nord dell’Inghilterra dopo cinque stagioni senza aver praticamente mai giocato: acquistato nel 2016 per circa 6 milioni di euro dal Bordeaux, Saivet in cinque anni ha messo a referto soltanto 8 presenze.

Otto di numero, non per modo di dire, distribuite anche in maniera a loro modo omogenea: quattro nella Premier League 2015/16, una nella Coppa di Lega 2017/18, una nella Premier League 2017/18, due nella FA Cup 2017/18. A corredo è arrivato anche un gol, nel 2017, segnato al West Ham.

E dire che Saivet arrivò in Inghilterra con parecchio hype costruito attorno al suo nome: infatti, i suoi pregressi sportivi raccontavano di un atleta particolarmente ben visto a livello giovanile, capace di giocare titolare dall’under 16 all’under 21 della Francia. In Inghilterra, però, questo talento non si è visto.

Quanto ha guadagnato Saivet al Newcastle?

Di certo non si può dire che l’esperienza di Saivet al Newcastle sia stata, eufemismo, positiva. Viceversa, a beneficiarne è stato il suo conto in banca: secondo le stime riportate dai giornali inglesi, il centrocampista ex Bordeaux ha messo insieme 10 milioni di euro netti tondi tondi, cifra che gli servirà per valutare con più calma il proprio futuro.

Per quale motivo è stato così ostracizzato? In realtà, nonostante in molti se lo siano chiesti, non lo sa nessuno. Sia Steve Bruce che Rafa Benitez hanno spesso glissato sull’argomento, ponendo sul calciatore una sorta di veto, anche solo nel pronunciarne il nome. Saivet, arrivato in come talento in rampa di lancio lascia così i Magpies a 30 anni, con un futuro tutto da ricostruire.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @nufcview

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti

Resta aggiornato con Telegram