Roma Zaniolo addio chi può sostituirlo: tutti i nomi

zaniolo roma
Image Photo Agency

La Roma cederà Nicolò Zaniolo, ma dovrà subito trovare un sostituto. Attualmente, il club giallorosso ha già una rosa di nomi su cui puntare. Ecco quali.

Siamo ormai ai saluti (e neanche troppo cortesi) tra la Roma e Zaniolo. Il ragazzo di Massa, arrivato quasi alla cieca dall’Inter nel 2018 e poi scoperto in nazionale da Roberto Mancini, sarebbe dovuto essere il giocatore simbolo del nuovo corso giallorosso, una sorta di ideale erede di Totti. Invece, tra delusioni e incomprensioni, la sua avventura alla Roma è agli sgoccioli. La Roma punta a fare almeno 40 milioni dalla sua cessione in questo gennaio, e visto che i tempi stringono, sta già monitorando i suoi possibili sostituti, per coprire subito il buco lasciato dalla sua partenza. Attualmente, tre profili molto diversi sono sul taccuino di Tiago Pinto.

La Roma sceglie il sostituto di Zaniolo: tre nomi

La notizia del giorno, e decisamente il nome più affascinante del terzetto, riguarda Hakim Ziyech. Il marocchino è reduce da un Mondiale eccellente, ma al Chelsea è praticamente fuori squadra. Arrivato dall’Ajax nel 2020 per 40 milioni, ai Blues non ha mai convinto e ha sempre faticato a trovare il suo spazio. In questa stagione è fermo a 609 minuti in 15 presenza, con zero gol e un solo assist, e con la valanga di nuovi acquisti del club londinese le sue speranze di vedere anche solo la panchina sono veramente pochissime. Il Chelsea sarebbe quindi pronto a cedere Ziyech senza la minima resistenza: il marocchino passerebbe alla Roma a titolo definitivo per 20 milioni di euro. A livello tecnico e tattico, sarebbe il candidato ideale a sostituire Zaniolo, giocando sia come trequartista che da mezzala o da ala destra. A livello di costo del cartellino, considerato anche l’incasso per l’ex Inter, l’operazione è fattibile, ma il vero ostacolo potrebbe essere l’ingaggio: Ziyech percepisce 5,9 milioni di euro a stagione, più di qualsiasi altro giocatore attualmente alla Roma.

Ecco perché il sogno Ziyech sembra, per il momento, destinato a restare tale (a meno che l’attaccante del Chelsea non accetti una sostanziosa riduzione di stipendio). La Roma comunque ha già un’alternativa più a buon mercato, ovvero Gerard Deulofeu dell’Udinese. Lo spagnolo, 28 anni, viene da una stagione eccezionale in Friuli, e in quella attuale, nonostante un infortunio serio, ha messo assieme 3 gol e 7 assist in 17 partite. Rispetto a Zaniolo e Ziyech, è più ala e meno trequartista centrale, ma in compenso si è anche destreggiato bene in passato come falso 9. Il suo eventuale arrivo potrebbe richiedere a Mourinho un cambio di modulo (oggi gioca spesso con il 3-5-2), ma Deulofeu potrebbe comunque adattarsi bene al gioco della Roma. A livello di cartellino dovrebbe costare sempre attorno ai 20 milioni, ma il suo ingaggio è molto minore di quello di Ziyech (1 milione all’anno). Per questo, Deulofeu pare oggi l’opzione più probabile come erede di Zaniolo.

Il terzo profilo è completamente diverso a livello tattico: si tratta di Houssem Aouar del Lione. 24 anni, considerato nel recente passato uno dei migliori talenti del calcio francese, non è mai sbocciato ed è alla ricerca dell’occasione del rilancio, e il Lione sarebbe ben felice di cederlo. Il suo contratto scade a giugno, e Aouar non intende rinnovare. La Roma, così come il Milan, lo segue da tempo, e pensa di poterlo prendere sempre per 20 milioni, forse anche qualcosa in meno. Ovviamente non stiamo parlando di un attaccante, come i giocatori visti finora, ma di un centrocampista (anche se talvolta impiegato da trequartista centrale). Il che non è per la verità un problema, perché eviterebbe a Mourinho problemi di modulo, e inserire qualità e gioventù nella sua rosa. Anche qui ci sarà da ragionare sull’ingaggio: al Lione prende 3,8 milioni all’anno, e probabilmente vorrà un aumento dalla Roma, entrando dunque nella top 5 dei giocatori più pagati dei giallorossi.