Friedkin regala alla Roma una succursale francese

Importante novità sull’asse Roma Cannes: Friedkin, proprietario dei giallorossi, starebbe per acquistare anche il club francese di quinta divisione.

Anche la Roma sta per entrare nell’universo delle multinazionali del pallone, assieme a Manchester City e RB Lipsia: questo, almeno, quello che rivela oggi Il Tempo, secondo cui il proprietario del club giallorosso Dan Friedkin starebbe per acquistare una nuova società di calcio in Francia.

Si tratterebbe del Cannes, un club storico della Costa Azzurra divenuto abbastanza noto negli anni Novanta, quando militava in prima divisione e riuscì a centrare un quarto e un sesto posto in classifica, ottenendo due partecipazioni alla Coppa UEFA. Qui, un tempo, c’era uno dei settori giovanili più interessanti di Francia, che ha cresciuto giocatori come Gael Clichy, Sebastien Frey e Zinedine Zidane.

LEGGI ANCHE: Dan Friedkin: quanto è ricco il proprietario della Roma?

Roma Cannes: i perché dell’acquisto di Friedkin

Oggi, però, il Cannes è piuttosto una nobile decaduta: i fasti di un tempo sono ormai antichi ricordi, e la società biancorossa si trova al terzo posto del girone Corsica-Mediterraneo del campionato National 3, ovvero la quinta serie francese.

Sembra difficile, quindi, immaginare che la Roma possa sfruttare il Cannes come squadra serbatoio o club gemello in cui far crescere dei giovani promettenti, vista l’enorme differenza di livello tra le due squadre.

I motivi dell’acquisto da parte di Dan Friedkin dovrebbero aver infatti ben poco a che vedere con il calcio: il Cannes, innanzitutto, si trova in vendita e costa relativamente poco, per cui rappresenta un’ottima occasione d’investimento per il magnate statunitense. Negli ultimi anni, tanti imprenditori stranieri si sono gettati nel calcio transalpino, tra cui anche suoi connazionali, come dimostrano i casi di Olympique Marsiglia, Bordeaux e Lille.

Nello specifico, il proprietario della Roma pare interessato soprattutto agli affari immobiliari che attorniamo il club, che coinvolgerebbe l’edificazione di un nuovo stadio con annessa cittadella sportiva. Inoltre, per uno come lui che lavora anche nel cinema, l’affare Cannes può essere interessante anche per la presenza in loco di uno dei più importanti festival del settore a livello mondiale.

LEGGI ANCHE: Fonseca ha fatto meglio di Mourinho? Cosa dicono i numeri

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI