Il River Plate sbarca in Europa: presentata la prima accademia ufficiale

Il River Plate sbarca in Europa: i Millonarios hanno annunciato l’apertura della prima accademia nel Vecchio Continente, a Madrid

In una conferenza stampa indetta direttamente nella pancia dell’Estadio Monumental, il River Plate – per bocca di Jorge Brito e Adrián Varela, quest’ultimo responsabile delle relazioni internazionali – ha ufficializzato la fondazione della prima accademia calcistica del club in Europa.

La Escuela River Seseña sorgerà a Madrid e segnerà l’inizio di un processo di espansione che i Millonarios progettano da tempo. Infatti, il progetto era già stato calendarizzato tempo fa, ma il lockdown stringente dello scorso anno ha impedito alla società di portare avanti i lavori.

gallardo

River Plate in Europa: ecco la prima accademia

Dalla capitale spagnola, durante la conferenza stampa, si sono collegati alcuni impresari di Área Evolutia, l’azienda incaricata di sviluppare il progetto, e Alfredo Duro, giornalista: “Abbiamo scelto Madrid – ha spiegato Varela – perché per noi rappresenta molto: è il posto in cui abbiamo vinto la partita più epica della nostra storia”.

LEGGI ANCHE: Copa Libertadores 2021: calendario, risultati e dove vedere in tv e streaming

Il riferimento va ovviamente al Superclasico del 2019, la cui partita di ritorno venne disputata al Santiago Bernabeu a causa delle brutte vicende successe prima della sfida in programma propria al Monumental: “L’accademia – continua Varela – sorgerà poco fuori la città e servirà per trasmettere la nostra metodologia, i nostri valori e la nostra filosofia“.

river plate
Fonte immagine: @RiverPlate (Twitter)

Un progetto ambizioso

Al centro, però, c’è sempre e solo lo sviluppo dei giovani: “Il nostro punto focale è sempre lo stesso: i ragazzi devono divertirsi – ha concluso il dirigente argentino – starà a noi seguirli tramite un processo di sviluppo sportivo e umano”.

LEGGI ANCHE: Un talento predestinato: Julian Alvarez brilla nel River Plate

La Spagna, che inaugurerà questo processo di espansione, non è stata scelta a caso: infatti, secondo le stime, la penisola iberica è piena di tifosi del River Plate. A Madrid ci sono diversi club ufficiali, così come a Barcellona, Siviglia e Valencia. Insomma, i Millonarios hanno già colonizzato l’Europa, ora però hanno deciso di installarcisi.

L’evento si è concluso con un breve video nel quale German Pezzella ed Erik Lamela, oggi in forza a Betis e Siviglia ma compagni ai tempi del River Plate, mandavano i saluti augurando buona fortuna per lo sviluppo dell’iniziativa.

“Questo è solo l’inizio – ha detto Brito, a margine della conferenza stampa – stiamo sviluppando una serie di operazioni parallele per arrivare anche in America e in Asia”.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI