Rissa Argentina Olanda cosa è successo e cosa ha detto Messi

argentina esultanza olanda mondiali 2022
Fonte: Image Photo

Rissa tra Argentina e Olanda cosa è successo e cosa ha detto Messi al termine della partita dei quarti di finale dei mondiali in Qatar. 

Hanno fatto discutere le immagini successive alla vittoria dell’Olanda ai calci di rigore, in cui i giocatori si sono lasciati andare a gesti provocatori. In più nel dopo-gara Messi si è scagliato contro Van Gaal, ct degli Oranje.

Rissa Argentina Olanda cosa è successo

La partita dei quarti di finale del mondiale tra l’Albiceleste e gli arancioni è stata una vera e propria corrida, in campo e fuori. L’arbitro Mateu Lahoz, pesantemente criticato per la sua cattiva gestione del match, ha provato a metterci un rimedio attraverso lo sventolio ripetuto dei cartellini gialli, ma la situazione è ben presto degenerata.

Alla fine saranno 16 gli ammoniti e un espulso, Dumfries, più tutta una serie di piccole e grandi risse, sedate a fatica, e provocazioni da ambo i lati, con il momento più “alto” rappresentato dalla palla scagliata da Paredes a tutta velocità contro la panchina dell’Olanda.

Un episodio che di fatto condiziona il recupero del secondo tempo, che diventa infinito, di 10 minuti, per via della rissa scattata in quel momento. Poi segnerà Weghorst, ma è un’altra storia. Dopo l’ultimo rigore segnato da Lautaro Martinez è diventata virale la foto dei giocatori argentini che esultano in maniera sfacciata contro gli olandesi che invece sono in lacrime.

Rissa Argentina Olanda le parole di Messi

In realtà la situazione era tesa già da prima, da quando erano tornate d’attualità le parole di Di Maria contro Van Gaal, considerato dal “Fideo” come “Il peggior allenatore mai avuto in carriera”.

Insomma, c’era rabbia accumulata probabilmente su ambedue i fronti, e al termine della partita tutto è esploso di nuovo attraverso le parole di Leo, capitano dell’Argentina e autore dell’ennesima grande prestazione.

“Avevamo qualche preoccupazione alla vigilia proprio perché sapevamo quale sarebbe stato l’arbitro – sono state le parole di Messi riportate da Tyc Sports – Per una gara così importante non si può scegliere un direttore di gara così. Ha dimostrato di non essere all’altezza, la Fifa dovrebbe riflettere e rivedere la partita”.

E poi contro Van Gaal, pure lui: “La partita non sarebbe dovuta andare ai supplementari, abbiamo sofferto troppo, ma alla fine abbiamo gioito. L’Olanda? Van Gaal vuole far credere che pratica un bel calcio, in realtà le sue squadre sanno solo calciare palloni lunghi”.

Non è passata inosservata nemmeno l’uscita direttamente contro un qualcuno non identificato e chiamato “Bobo”, sempre nelle interviste post-partita. “Qué miras, bobo?”, “Cosa guardi, stupido?”. Ma probabilmente non era riferito a Van Gaal.

Del resto i rapporti tra il numero 10 e il tecnico sono ai minimi storici da tempo, come quando nel 2019 Van Gaal aveva affermato: “Penso che Messi dovrebbe chiedersi come sia possibile che non abbia vinto una Champions League per così tanto tempo. Mi piace Leo, come giocatore individuale. È il miglior giocatore individuale al mondo perché le sue statistiche sono incredibili. Ma perché non ha vinto la Champions League cinque anni fa? Perché? Come capitano, deve chiedersi perché la squadra non vince in Europa”.