Reijnders nel Milan ha lasciato tutti a bocca aperta: il motivo

0
322
Reijnders ha lasciato tutti a bocca aperta
Fonte: Image Photo Agency

Reijnders è stato uno dei grandi protagonisti nella vittoria del Milan contro il Bologna. Un dato impressiona nella prestazione del centrocampista.

Il Milan ha cambiato tanto durante l’ultima estate, talmente tanto che ora la squadra sembra completamente diversa dal punto di vista del gioco e della prestazione offerta, anche nella proposizione della manovra, di base. Uno dei nuovi assi che sta convincendo sempre di più il pubblico rossonero è Tijjani Reijnders. In molti avevano paura che non riuscisse fin da subito a esprimere le sue grandi qualità in un contesto completamente diverso come la Serie A, che avesse bisogno di un periodo di adattamento e che la fisicità e l’aggressività delle squadre della massima categoria del nostro Paese avrebbe potuto modificare un po’ il suo stile di gioco.

Niente di tutto ciò. Il centrocampista, infatti, ha dimostrato una sicurezza estrema nella gestione del pallone, riuscendo a farlo correre con grande maestria verso l’attacco e innescando, quindi, con continuità sia Olivier Giroud, sia i due esterni offensivi. La sua gara ha colpito molto i supporters del Diavolo che su Twitter non hanno fatto mistero di apprezzare molto il suo arrivo a Milano e probabilmente era esattamente ciò che serviva a Stefano Pioli. Il tecnico ex Lazio e Inter non ci ha pensato due volte a impostare su di lui il gioco della sua squadra dopo il profondo restyling dell’ultima estate e non sembra per nulla una mossa sbagliata. Qualcosa di interessante si era già visto nei suoi trascorsi in Olanda, ma ora in Italia sembra già aver assimilato tanto dal punto di vista tattico, anche se in una realtà completamente diversa. La sensazione è che sia già un titolarissimo e che difficilmente farà rimpiangere Sandro Tonali, anche se il nuovo centrocampista del Newcastle ha caratteristiche completamente diverse. Le premesse, in ogni caso, sono più che buone e lo erano già nel precampionato dove si era segnalato tra i migliori in campo anche contro il Monza, per il nuovo trofeo Silvio Berlusconi.

LEGGI ANCHE Pulisic debutto perfetto al Milan: i numeri che sorprendono tutti

Reijnders e il suo dato impressionante nell’esordio contro il Bologna

Una statistica in particolare ha poi colpito particolarmente tutti gli appassionati del gioco più bello del mondo e i tifosi del Milan. Il centrocampista, infatti, ha fatto registrare il 100% di passaggi riusciti nella partita contro i felsinei. Infallibile, verrebbe da dire, ma per chi ha visto la partita è soprattutto la qualità nel tocco del pallone che fa pensare al Diavolo di aver acquistato veramente una gemma rara da preservare e affinare nel corso del tempo. L’olandese ha anche servito a Giroud l’assist che ha sbloccato la partita e si è mostrato con tutta la sua qualità anche in situazioni difficili in mezzo al campo. Ora c’è un po’ da affinare la fase difensiva, ma con il fisico che si ritrova e la capacità di assorbire in fretta i dettami tattici non dovrebbe essere un problema. Il Milan può lavorarci e godere di un gioiello molto raro nell’attuale contesto italiano.

Copyright Image: ABContents