HomeCalcio EsteroQuando vincere aiuta il brand: l'interessante caso del PSG

Quando vincere aiuta il brand: l’interessante caso del PSG

Il successo sul campo del Barcellona ha permesso al PSG di consolidare ulteriormente la propria posizione sulla mappa del calcio mondiale

Quanto può valere una vittoria prestigiosa? Tanto, e non solo sportivamente parlando. Se ne sta accorgendo il PSG a poche ore dalla grande serata del Camp Nou, dove la squadra di Pochettino ha strapazzato 4-1 il malcapitato Barcellona ipotecando il passaggio ai quarti di finale di Champions League.

Una partita a suo modo storica, che ha consacrato Kylian Mbappé – autore di una tripletta e protagonista della foto che sta facendo il giro del mondo, con lui che scappa in velocità e un avversario che prova invano a fermarlo tenendolo per la maglia – e più in generale una squadra che da tanto, troppo tempo è chiamata a decidere cosa fare da grande.

Ma il successo in terra catalana ha, forse indirettamente, contribuito attivamente ad attirare maggiore attenzione verso questo PSG: nonostante le assenze di Neymar e Di Maria, entrambi fuori per infortunio, il mondo del web è letteralmente impazzito per tutto ciò che gravita attorno alla compagine francese. E così, soprattutto su motori di ricerca e social network, le visite e le interazioni verso Mbappé e compagni si sono amplificate a dismisura.

I protagonisti del PSG

Facendo una rapida ricerca tramite i trend di Google, si nota che nelle ultime 24 ore i calciatori del PSG sono stati tra i più cliccati della categoria Sport. I due che hanno ricevuto più feedback sono stati ovviamente Mbappé, che probabilmente dominerà il calcio mondiale negli anni a venire, e Moise Kean, autore di una prestazione straordinaria in entrambe le fasi di gioco.

In molti, riguardo all’ex juventino, si sono domandati quanto percepisse di stipendio al PSG, probabilmente per parametrarlo ai soldi spesi dalla dirigenza per blindare certi calciatori, dopo aver spedito lo stesso Kean all’Everton per mettere a bilancio una plusvalenza. Dall’Italia poi ci sono state molte ricerche per Marco Verratti ed Alessandro Florenzi.

Il primo, universalmente riconosciuto come centrocampista totale, ha disputato una partita di grande qualità, mentre il secondo si è ambientato talmente bene a Parigi da essere già diventato un idolo e riferimento per i tifosi. Anche Icardi, vecchia conoscenza della Serie A, spopola su Google: l’argentino, riscattato in estate dal PSG, sta sfruttando le possibilità che Pochettino gli concede approfittando delle assenze.

Quando vincere aiuta il brand

Una vittoria di questo tipo aiuta l’immagine. Il PSG, oltre al mero aspetto sportivo, grazie al momento che sta vivendo riesce a promuovere al meglio tutte le iniziative e i prodotti che fanno parte della propria linea, di abbigliamento e non. Clamoroso è il caso delle nuove Air Jordan brandizzate PSG, che richiamano alla maglia presentata di recente – nella quale prevalgono i colori rosa e viola – e che vedremo nei negozi a partire da oggi.

La settimana scorsa, invece, il PSG aveva inaugurato una collaborazione con la catena di hotel francesi Accor, organizzando una vera e propria caccia al tesoro multimediale su Instagram. In palio c’era la possibilità di viaggiare nella capitale francese soggiornando gratuitamente, ma anche altri premi tra i quali, appunto, la nuova maglia appena presentata. L’iniziativa, secondo le stime, ha avuto un engagement nell’ordine del milione di persone.

Il PSG su Fifa 21

Ovviamente non poteva mancare la parte legata ai videogiochi, visto che in Fifa 21 – il gioco di punta di EA Sport – in questo momento il PSG è una delle squadre migliori per quanto riguarda i valori assoluti. Secondo Futhead, dopo la straordinaria prestazione del Camp Nou il valore di Mbappé è salito a 97, uno dei migliori di tutto il gioco.

Subito dopo troviamo Neymar con 92, Di Maria con 89 e Icardi con un calore di 87. Moise Kean, invece, ha toccato il suo valore più alto di sempre, assestandosi a quota 94. Insomma, un vero e proprio successo, visto che la compagine parigina è anche una di quelle più utilizzate dagli utenti online. La strategia degli sceicchi sarà anche stata discutibile, ma il fatto che oggi il PSG sia uno dei club più in vista del mondo non può essere messo in discussione.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti