HomeChampions LeaguePagelle Malmo Juventus: 0-3 | Alex Sandro apre la goleada

Pagelle Malmo Juventus: 0-3 | Alex Sandro apre la goleada

Malmo Juventus si è conclusa con una netta vittoria in trasferta in casa del Malmo, primi 3 punti nella stagione per i ragazzi di Allegri. Ecco com’è andata

Leggi anche | Juve, occhio a Tomasson: dal Milan al Malmo, nel segno della Champions

Vittoria facile della Juventus, nell’esordio stagionale in Champions League. Un 3-0 in trasferta che segna finalmente la prima vittoria del nuovo ciclo di Massimiliano Allegri, anche se chiaramente il valore dell’avversario non è quello delle grandi occasioni.

Il Malmo regge (più che egregiamente) per una ventina di minuti, ma appena subisce il primo gol (opera di Alex Sandro) si sgretola, dando il là alla goleada della Juventus, che nel finale di primo tempo dilaga con altre due reti (Dybala su rigore, e poi Morata). Nel secondo tempo è solo ordinaria amministrazione, contro un Malmo che non sa già più cosa domandare alla partita.

Malmo Juventus: il migliore

Leggi anche | Malmo Juve, come giocano gli svedesi: modulo e formazione tipo

ALEX SANDRO: Nel primo tempo, il Malmo pressa alto e mette in difficoltà la Juventus. Chi toglie le castagne dal fuoco è il terzino brasiliano, che corre sulla fascia sinistra e presto capisce che contro Berget può fare ciò che vuole. Per il gol dell’1-0 si avventura addirittura nel cuore dell’area avversaria, colpendo di testa (anche se indisturbato) con un movimento non semplicissimo.

Per il resto del primo tempo continua a spadroneggiare sulla sua fascia di competenza, rivelandosi un pericolo costante di ogni azioni offensiva bianconera. Nei minuti successivi sarà soprattutto a Dybala a brillare, ritrovando una forma e una sicurezza che potrebbero rivelarsi necessari nel prosieguo della stagione, ma non va dimenticato che è stato Alex Sandro a porre le basi per assicurarsi l’inerzia della partita.

malmo juventus dybala
Finte: @Fraaaaa96 (Twitter)

Malmo Juventus: il peggiore

Leggi anche | Stipendi Malmo, quanto vale il monte ingaggi degli svedesi

JO INGE BERGET: 31 anni, terzino destro, un passato da invisibile all’Udinese oltre dieci anni fa, e da semi-invisibile al Cardiff City e al Celtic un po’ più avanti nella carriera. Il curriculum di Berget non è proprio quello da grande serata di Champions League, e peggio va quando si trova davanti un Alex Sandro così in forma.

Nel primo tempo non vede mai il brasiliano, a partire dal grossolano buco sul cross di Cuadrado, quando permette al terzino verdeoro di tuffarsi in area e colpire in tutta tranquillità la palla dell’1-0. Nella seconda metà, quando il brasiliano inizia a prendere fiato, le cose per Berget non migliorano affatto, dato che gli tocca soffrire addirittura Rabiot, mediano improvvisato esterno sinistro a centrocampo. No, decisamente una brutta serata.

Malmo Juventus: tutti i voti e tabellino

Leggi anche | Juve in Champions, un nuovo debutto per Allegri: l’avversario è lo stesso

MALMO (5-3-2): Diawara 6,5; Berget 4, Ahmedhodzic 6,5, Nielssen 5,5, Brorsson 5, Rieks 5,5 (Olsson 5,5); Rakip 5,5 (Nalic 5,5), Christiansen 6, Innocent 5 (Nanasi 6); Birmancevic 5,5 (Abubakar 5), Colak 5. All: Tomasson 5

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny 6,5; Danilo 6, Bonucci 6,5, De Ligt 6 (Rugani s.v.), Alex Sandro 8; Cuadrado 7,5, Bentancur 6 (McKennie 6), Locateli 6,5, Rabiot 6,5; Dybala 7,5 (Kulusevski 6), Morata 7 (Kean 5,5). All: Allegri 7

malmo juventus
Fonte: @Malmo_FF (Twitter)

Leggi anche | Girone Juventus in Champions League: avversarie e calendario

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Valerio Moggia
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Articoli recenti