HomeNotizieStile vintage e tanto rosso: come sarà la nuova maglia del Liverpool

Stile vintage e tanto rosso: come sarà la nuova maglia del Liverpool

La nuova maglia del Liverpool per il 2022 richiama gli anni Sessanta e l’armata invincibile di Shankly. Del modello si è occupata Nike

Il Liverpool ha presentato la nuova maglia per la stagione calcistica 2021/22. I Reds, che quest’anno inseguono ancora la qualificazione alla prossima Champions League, si affidano ancora a Nike per rinverdire i magnifici fasti degli anni Sessanta, quando il Liverpool di Bill Shankly monopolizzò le platee inglesi e internazionali vincendo tutto ciò che c’era da vincere.

LEGGI ANCHE: Oaktree: ufficiale il prestito a Suning per garantire il futuro dell’Inter

Nuova maglia Liverpool 2022: design anni Sessanta

Sia il kit home che quello away verranno vestiti dalla squadra maschile e da quella femminile, con Nike che ha pensato di utilizzare le stelle di entrambe le rose per sponsorizzare il lancio della maglia. Il Liverpool ha ufficializzato il tutto con un lancio congiunto sui propri canali social e in rete si è subito scatenata la guerra delle opinioni.

LEGGI ANCHE: Perché De Paul può essere un buon innesto per il Milan del futuro

Il club ha fatto sapere che l’obiettivo era quello di mettere particolarmente in risalto il colore rosso: infatti, come ben si può vedere dalle immagini, la nuova maglia del Liverpool per il 2022 sarà quasi total red, con delle rifiniture bianche a tratti impercettibile. Il modello, nello specifico, si rifà al kit del 1964 e viene tratteggiato da un design semplice e di impatto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Liverpool Football Club (@liverpoolfc)

LEGGI ANCHE: Il Venezia ha uno dei progetti sportivi più interessanti d’Italia

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti