Napoli, chi può davvero essere il sostituto di Insigne

Il rapporto tra Insigne e Napoli è ormai quasi ai titoli di coda. Ma chi potrebbe essere il suo sostituto tra le fila dei partenopei?

Non sono certo settimane e giorni semplici per Lorenzo Insigne. Il suo passaggio al Toronto, che diventerà ufficiale a giugno, nonostante sia tutto fatto, con tanto di firma sul contratto con i canadesi, continua a far discutere e non poco. E per di più il giocatore dei partenopei si è infortunato nel match di domenica contro la Sampdoria. E tra l’altro le sensazioni non sono così positive, anzi tutt’altro. L’attaccante si sottoporrà oggi ai controlli medici e questi faranno una maggiore chiarezza.

LEGGI ANCHE: Tuanzebe al Napoli: come gioca e cosa fare al fantacalcio

Sostituto Insigne, chi potrebbe arrivare al Napoli?

Ed ecco che tra gli azzurri si pensa già ai sostituti e a chi potrebbe prendere il posto del classe 1991 nella prossima stagione. Il nome caldo, secondo quanto rivelato da Calciomercato.com, sembra essere quello di Luis Sinisterra, ala sinistra in forza al Feyenoord con cui ha già realizzato 14 reti in stagione, divise tra campionato e Conference League. Intanto potrebbero già esserci stati dei contatti tra il club e l’entourage del ragazzo classe 1999. Ma al di là del 22enne, che tra l’altro in estate è stato a un passo da Atalanta e Sassuolo, si starebbero valutando altri profili.

Il sogno sembrerebbe essere Julian Draxler, in uscita dal Psg, che ha bisogno di vendere, e in cerca di rilancio dopo alcune stagioni non troppo positive. Il contratto scadrà nel 2024, ma la vera problematica potrebbe essere legata all’ingaggio. Ed ecco che altre due piste da tenere d’occhio sarebbero quelle che portano a Musa Barrow ed Éverton Cebolinha. Il primo è di proprietà del Bologna e, a 23 anni, potrebbe essere pronto per il grande salto in una big.

Il secondo è un giocatore del Benfica, dove però non ha mai mostrato del tutto tutte le sue qualità. Dunque la linea scelta pare essere quella verde per ringiovanire la rosa. Due obiettivi abbordabili e che sarebbero alla piena portata del Napoli. Non resta che attendere quello che accadrà, magari già in questa sessione di gennaio. L’unica certezza è  che la caccia al sostituto di Insigne è appena partita.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI