Perché Mourinho sta polemizzando apertamente contro la FA

José Mourinho si è fortemente scagliato contro la Football Association per la gestione del rinvio di Tottenham-Fulham, pungendo con un video su Instagram

Doveva essere il pomeriggio del rilancio in classifica del Tottenham, ma la partita degli Spurs contro il Fulham alla fine non si è giocata. La causa? Sempre la stessa, come ormai da mesi a questa parte: il Coronavirus. Un focolaio di contagi ha decimato i Cottagers, che sul loro sito hanno parlato di “aumento significativo dei casi positivi di COVID-19”, quello che ha portato all’inevitabile rinvio della partita.

Decisione inevitabile, probabilmente sacrosanta, che però non è piaciuta affatto a José Mourinho. Il manager degli Spurs ha polemizzato apertamente utilizzando quello che ormai è diventato il suo canale ufficiale, ovvero il profilo Instagram. Lo ha fatto non tanto per contestare la decisione della Football Association, quanto per le tempistiche che hanno portato la federazione a prendere la decisione.

mourinho
Fonte immagine: @fcin1908it (Twitter)

Mourinho contro la FA: “Miglior campionato al mondo?”

“La partita è alle 19 e non sappiamo ancora se si gioca. Il miglior campionato del mondo…“. Tre punti di sospensione che sembrano dire poco, in realtà rivelano molto delle intenzioni polemiche di Mourinho, che su Instagram ha ancora pubblicato un breve video nel quale compaiono i suoi calciatori intenti ad ascoltare le ultime notizie, appunto per capire se ci sarà da scendere in campo o meno. Sicuramente la FA non ne esce bene, ma l’episodio ha comunque diviso in due l’Inghilterra.

Da una parte c’è chi, anche tra gli addetti ai lavori, pensa che le precauzioni non siano mai troppe. Dall’altra invece c’è che è convinto del fatto che la Premier League non possa permettersi un altro stop, come paventato nelle ultime ore. I contagi salgono, il clima di incertezza regna sovrano e la Premier League si prepara ad affrontare lo scenario peggiore, quello dei rinvii a oltranza.

Nel video pubblicato da Mourinho poi si vede chiaramente come il manager si soffermi in particolare sull’orario. Le 14, per la precisione, come a dire: a poche ore non ci è stato ancora detto nulla. Due giorni fa era stata rinviata Manchester City – Everton per lo stesso motivo, con i Toffees che avevano dato disponibilità agli avversari per rimandare la partita. Se da una parte Mou punge con la sua solita ironia, il problema sollevato dal portoghese è serio e va affrontato con lucidità.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jose Mourinho (@josemourinho)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!