Mondiali 2022 chi sono le qualificate alle semifinali

croazia semifinali mondiali 2022
Fonte: Image Photo

Mondiali 2022 chi sono le squadre qualificate alle semifinali in programma martedì 13 e mercoledì 14 dicembre. 

Le migliori quattro del mondo che si disputeranno la Coppa del Mondo in Qatar, ecco chi sono.

  • CROAZIA
  • ARGENTINA
  • FRANCIA
  • MAROCCO

Mondiali 2022 semifinali parte alta

La semifinale della parte alta del tabellone dei mondiali è tra Croazia e Argentina, che si tornano ad affrontare a distanza di quattro anni dall’ultima volta, sempre in coppa del mondo.

I croati si sono qualificati con un mezzo miracolo, dopo aver eliminato il Brasile ai calci di rigore. Una partita equilibratissima e che sembrava andare a prescindere alla lotteria dagli undici metri, prima che Neymar si svegliasse trovando l’1-0 al 106′. Lì la Croazia ha racimolato le ultime energie rimaste e nel secondo tempo supplementare invece di crollare fisicamente e mentalmente è risalita trovando il pareggio con Petkovic dopo una fuga sulla sinistra di Orsic.

Brasile sotto choc a quel punto, dopo aver tirato in porta 11 volte complessivamente trovando un solo gol e schiantandosi contro Livakovic, questo portiere che dopo aver ipnotizzato il Giappone stava assumendo i contorni del gigante insuperabile. Invece la Croazia era andata a bersaglio con l’unico tiro in porta, deviato beffardamente da Marquinhos, peraltro, a rendere il tiro di Petkovic imparabile pur non essendo irresistibile.

Ai rigori, inevitabile, il trionfo croato: 4 gol su 4 tiri per Modric e compagni, due errori per il Brasile di Rodrygo e Marquinhos, di nuovo.

Avversaria sarà l’Argentina, anch’essa qualificatasi alle semifinali dei mondiali grazie ai calci di rigore. Partita-thriller a dir poco contro l’Olanda, vinta di fatto due volte.

La prima volta è finita 2-0, senza possibilità di replica, grazie alle reti di Molina su assist divino di Messi e poi dello stesso numero 10 su calcio di rigore. Proprio lì, quando la pratica sembra chiusa, l’Olanda trova un po’ come la Croazia energie insperate e raddrizza la contesa. Lo fa con una doppietta di Weghorst, il cui secondo gol, quello del 2-2, arriva al 101′. Questo perché la sfida a un certo punto diventa corrida, rissa e sagra di pedate. L’arbitro Lahoz inizia ad ammonire e il recupero deve essere allungato a dismisura.

Poi, la magia da calcio di punizione, dal limite, con Koopmeiners dell’Atalanta a pescare Weghorst in una selva di gambe e di corpi: pareggio e supplementari, dove di nuovo l’Argentina torna a spingere e pesca un palo all’ultimo minuto. Psicodramma in arrivo, ma qui sale in cattedra Emiliano Martinez, il portiere, che ipnotizza Van Dijk e Berghuis.

Mondiali 2022 semifinali parte bassa

Il terzo semifinalista è il Marocco che continua la sua favola battendo 1-0 anche il Portogallo di Cristiano Ronaldo, che abbandona così il Mondiale.

Decisivo il gol di En-Neysri del Siviglia nel primo tempo dopo errore evidente del portiere del Portogallo, Diogo Costa. Un’altra partita senza subire reti per i magrebini che diventano la prima squadra africana ad arrivare in semifinale ai mondiali.

L’avversario sarà la Francia graziata da Harry Kane, il capitano dell’Inghilterra che ha gettato alle ortiche il rigore del secondo pareggio.

I campioni in carica hanno sofferto fino all’ultimo per strappare la qualificazione alla semifinale. Tanto per cambiare merito enorme per Olivier Giroud, autore del 2-1 definitivo dopo il vantaggio di Tchouameni e il primo pareggio su rigore di Kane.

Può così proseguire il sogno di bis mondiale per i Bleus dopo il trionfo del 2018. Sarebbe la terza squadra dopo Italia e Brasile a riuscirci ma prima appunto c’è da vedere come andrà a finire contro il Marocco in quello che è un incontro tra squadre “vicine” per mille motivi.

Delusione enorme invece per l’Inghilterra che spreca un’occasione irripetibile per arrampicarsi ancora più avanti nel torneo. Kane dietro la lavagna, brutta sensazione per il capitano.