sabato, Maggio 18, 2024

Mkhitaryan e quel legame con Albano: l’iniziativa clamorosa

Henrikh Mkhitaryan titolare contro il Napoli: il fantasista armeno ha una passione per l’Italia ed un legame con Albano. Il gesto clamoroso del calciatore

Piccola distrazione muscolare al soleo sinistro“. E’ stato l’esito degli esami a cui si è sottoposto ieri Marcelo Brozovic ed il referto è suonato come un vero e proprio macigno per Simone Inzaghi, che continuerà a fare a meno del suo regista, dell’uomo tra i più importanti della rosa nerazzurra.

Un duro colpo alla vigilia della sfida contro il Napoli, una gara che è già determinante per le velleità di scudetto che ancora nutre la società nerazzurra. Il tecnico dell’Inter dovrà quindi fare di necessità virtù e puntare nuovamente su Calhanoglu regista, con il turco che ormai ha mandato a memoria questa nuova posizione varata per lui dall’allenatore.

Un centrocampo di grande qualità, con Mkhitaryn a fungere da mezz’ala sinistra, per una coppia che garantisce ormai una buona affidabilità. Nelle ultime gare disputate prima della sosta, i due hanno fatto coppia fissa nel cuore della mediana nerazzurra, accanto all’onnipresente Barella nella linea a cinque disegnata da Inzaghi. I risultati sono stati iù che soddisfacenti; basti pensare che sono arrivate ben quattro vittorie che hanno rilanciato la squadra in campionato, a fronte dell’unica sconfitta – ma dolorosa – contro la Juventus.

Mkhitaryan e la passione per l’Italia: c’entra pure Albano

Inzaghi ha subito mostrato di far molto affidamento sulle qualità di Calhanoglu e soprattutto di Mkhitaryan, arrivato nel corso dell’estate scorsa a parametro zero dalla Roma. Trequartista, ma anche seconda punta, l’armeno in stagione ha già collezionato 18 presenze tra campionato e Champions League, dimostrando come si tratti di un calciatore alla stregua dei titolari.

D’altronde il giovane Asslani, uno degli investimenti estivi di casa Inter, non ha mai convinto appieno Inzaghi che nella prima parte di stagione lo ha utilizzato con il contagocce. L’esperienza internazionale di Mkhitaryan, ma anche la sua intelligenza tattica tale da poter agire da mezz’ala, sono state chiavi determinanti per la nuova Inter.

Lunga l’esperienza all’Arsenal, ma anche in Serie A alla Roma ha dato il suo contributo, pur patendo qualche infortunio di troppo. Mkhitaryan, peraltro, è molto legato all’Italia; una vera e propria passione viscerale per il nostro Paese che l’ha spinto a convolare a nozze nell’iconica città di Venezia.

Un grande intenditore della cultura italiana ma anche della musica del nostro Paese; è un grandissimo fan di Albano Carrisi, il cantante di Cellino San Marco addirittura invitato al matrimonio ad esibirsi.

Potrebbe interessarti anche: