Milik alla Juventus: come gioca e cosa fare al fantacalcio

Milik alla Juventus, cosa fare al Fantacalcio e cosa cambia. L’attaccante ex Napoli torna in Serie A dopo anni in Francia al Marsiglia

La Juventus piazza un altro colpo di mercato ad una settimana dal gong finale. Allegri ancora accontentato: Arrivabene e Nedved hanno chiuso per l’acquisto di un nuovo attaccante: è Arkadiusz Milik, arriva dal Marsiglia in prestito con diritto di riscatto. Oggi sarà a Torino per sottoporsi alle visite mediche. Operazione totale da 10 milioni di euro, al giocatore un ingaggio da 3,5 milioni. Per il polacco si trattadi un ritorno in Serie A perché ci ha già giocato con la maglia del Napoli. Un buon inizio, poi i tanti e gravi infortuni al ginocchio, infine la rottura con la società, lo stop forzato e l’addio a parametro zero. Al Marsiglia ha rilanciato la sua carriera e ora ha un’altra grande opportunità in una big. Un’occasione da sfruttare al massimo. Ma cosa fare con Milik al Fantacalcio? Proviamo a darvi una risposta.

Milik alla Juve: è da prendere al Fantacalcio?

Partiamo da un presupposto: a meno di cambi tattici, la Juventus non dovrebbe giocare con le due punte, almeno non dal primo minuto. Milik è una punta centrale, non un esterno né altro, questo vuol dire che nel 4-3-3 c’è spazio per un solo attaccante. E quell’attaccante, per forza di cose, e a meno di infortuni o riposo, sarà sempre Dusan Vlahovic. In soldoni: il polacco è un’alternativa, una riserva di lusso, un giocatore preso per dare il cambio al serbo. Ma è ovvio che, in alcune circostanze, è probabile che vedremo i due in campo nello stesso momento, ma solo a partita in corso (quando magari c’è da riprendere un risultato) e difficilmente dall’inizio.

Ecco, Milik dunque può essere un buon affare al Fantacalcio solo se preso in coppia con Vlahovic, o se invece avete già tre o quattro titolari e vi serve un uomo per completare il reparto. Sarà anche importante stabilire un budget per questo possibile colpo: 4-5 crediti sono spendibili, non di più. Ci sono troppe variabili che rischiano di mettere in discussione questo acquisto in chiave fantacalcistica. Insomma, vanno fatte attente valutazioni. Se vi ritrovare in uno dei due casi sopra citati, allora vale la pena provarci. Ma con massima attenzione.