Chi sostituisce Leao in Milan-Napoli

Il Milan sarà impegnato domenica sera nella sfida contro il Napoli, ma dovrà fare a meno di Rafael Leao: chi lo sostituisce sulla fascia sinistra

Match scudetto all’orizzonte. Domenica sera, allo Stadio San Siro, Milan e Napoli si affronteranno in una gara molto importante e cruciale per il prosieguo del campionato. Sfida d’altissima classifica, tra due squadre che stanno in forma e sono reduci da risultati importanti. Il Milan viene dalle vittoria sul campo della Sampdoria e in casa contro la Dinamo Zagabria, mentre il Napoli dal successo in extremis con lo Spezia e dal rotondo tris sul campo dei Rangers. Ci sarà dunque una sorta di resa dei conti tra due delle principali favorite alla vittoria dello scudetto, ma la gara del Meazza sarà priva di due grandi protagonisti come Victor Osimhen e Rafael Leao.

Il portoghese ha rimediato un cartellino rosso nella sfida contro la Sampdoria ed è dunque stato squalificato per la gara col Napoli. Un’assenza molto pesante, perché Leao è un calciatore decisivo e ne ha dato dimostrazione nel derby contro l’Inter, in cui ha guidato il diavolo al successo. Un giocatore da grandi notti, che però dovrà saltarne una delle più importanti del campionato. Una bella grana per Pioli, che sta studiando alcune alternative per sostituirlo.

Milan-Napoli: chi gioca al posto di Leao

Pioli deve fare i conti non solo con l’assenza di Leao, ma anche con quelle di Origi e Rebic, che ne avrebbero potuto prendere il posto. La fascia sinistra si trova così scoperta e il tecnico rossonero deve studiare una soluzione alternativa. Le ipotesi per sostituire il portoghese sono due e portano ai nomi di Saelemaekers e di Brahim Diaz. Il belga solitamente gioca a sinistra, ma per l’occasione potrebbe essere dirottato a destra, con Messias pronto ad agire a destra. Con lo spagnolo in campo, invece, uno tra lui e De Ketelaere agirà sulla fascia sinistra, con l’altro nella posizione di trequartista.

Il ballottaggio è apertissimo. Al momento Saelemaekers appare in lieve vantaggio, ma la sfida con Brahim Diaz si risolverà solo all’ultimo minuto, con Pioli che si terrà questo dubbio fino a ridosso della partita. Si tratta dell’unico nodo da risolvere di fatto, visto che per il resto le scelte sono fatte: Calabria, Tomori, Kalulu e Theo davanti a Maignan, Tonali e Bennacer in mediana e Olivier Giroud in attacco, con Messias e De Ketelaere a completare la trequarti insieme a uno tra Saelemaekers e Brahim Diaz.