Messi torna al Barcellona nel 2023: l’indiscrezione clamorosa

0
583
messi barcellona
Fonte: Image Photo

Sarà di nuovo Messi Barcellona. Almeno così si pensa in Argentina, stando a una clamorosa indiscrezione uscita sui social, che cita addirittura una data precisa.

Di speculazioni e illazioni, quando c’è di mezzo il calciomercato, ne girano sempre parecchie. Specialmente quando si parla del possibile ritorno di Leo Messi al Barcellona, una storia che gira praticamente dal momento stesso in cui, nell’estate del 2021, la Pulce ha lasciato la maglia blaugrana.

Solo che adesso c’è addirittura una data precisa per il suo ritorno in Catalogna: 1° luglio 2023, ovvero all’apertura del calciomercato della prossima stagione. A dirlo è la giornalista argentina Veronica Brunati, che lavora per Telemundo Deportes e cura il podcast La Primera Jugada. Ma possiamo fidarci di questa indiscrezione?

https://twitter.com/verobrunati/status/1577307082184876033

Messi al Barcellona nel 2023: cosa c’è di vero

Brunati è una giornalista piuttosto nota, che su Twitter vanta oltre 112mila follower, oltre a 32mila su Instagram. È ritenuta particolarmente affidabile quando si tratta di calcio argentino, per questo il suo tweet sta riscutendo un certo clamore.

D’altronde, le voci su un possibile ritorno di Messi al Barcellona girano da un po’, e hanno di sicuro un fondo di verità. Innanzitutto, il 10 dell’Albiceleste ha un contratto con il Paris Saint-Germain che scade il 30 giugno 2023: esiste la possibilità di prolungarlo di un anno, ma è necessario l’esplicito ok del giocatore, che sembra voglia prendere una decisione solo dopo il Mondiale in Qatar.

Una settimana fa, ci si è messo il Mundo Deportivo, importante quotidiano sportivo di Barcellona, a parlare dei piani del club blaugrana per riportare la Pulce a casa, sfruttando anche il legame con l’attuale tecnico Xavi, che è stato compagno di squadra di Messi. Poi sono arrivate altre indiscrezioni, tra cui quella della tv spagnola Cadena Ser, secondo cui il Barça sarebbe disposto a offrire le medesime condizioni contrattuali del PSG (30 milioni di euro a stagione) con un accordo di un anno rinnovabile per una seconda annata.

Non è chiaro se le parole di Brunati siano motivate da fonti attendibili provenienti dall’entourge di Messi, né se la giornalista approfondirà il tema in un articolo, ma la notizia, per quanto non ancora certa, è di sicuro possibile.