HomeSerie AAnche Maresca rischia un lungo stop dopo la lite con Conte

Anche Maresca rischia un lungo stop dopo la lite con Conte

Non solo Antonio Conte, anche l’arbitro Fabio Maresca rischia un lungo stop dopo i fatti accaduto sabato sera alla Dacia Arena. 

“Sei sempre tu, Maresca”. Questa la frase incriminata che Antonio Conte avrebbe rivolto all’arbitro di Udinese – Inter, gara fondamentale per il prosieguo del campionato e giocata in contemporanea al match di San Siro tra Milan e Atalanta. 

Lite Maresca – Conte 

Ma a cosa si riferiva Antonio Conte con la frase rivolta all’arbitro Maresca? Nel corso della partita contro l’Udinese – terminata in un pareggio senza gol – il tecnico dell’Inter ha accusato il direttore di gara di non aver prestato la necessaria attenzione ad un fallo di Arslan. 

Il centrocampista dell’Udinese, ammonito nel primo tempo dall’arbitro di Napoli, avrebbe meritato secondo Conte il secondo cartellino giallo per un fallo nella seconda frazione di gioco. 

Maresca ha scelto di sorvolare e così le accuse di Conte hanno colpito l’entità del recupero: pochi i 4 minuti decisi dall’arbitro. 

Reiterazione

Gli episodi tra i due non si fermano qui e tornano indietro fino alla gara con il Parma del 31 ottobre scorso. In quell’occasione, Maresca scelse di non assegnare un rigore all’Inter per fallo di Balogh su Perisic. Anche quella gara terminò in pareggio e l’Inter sprecò la possibilità di avvicinarsi al Milan. 

Il designatore arbitrale Nicola Rizzoli ha però notato che le prestazioni di Maresca nel corso dell’anno non sono sempre state sufficienti. Per questo, dopo aver evitato di assegnargli gare di cartello, Rizzoli opterà per tenerlo lontano dalle gare dei nerazzurri per un po’, e per valutare un lungo stop del direttore di gara. 

Internazionale dal 2019, Maresca iniziò ad arbitrare nel maggio 2014 in Serie A, riuscendo a riportare un arbitro della sezione AIA di Napoli nella massima serie dopo cinquant’anni anni. 

Quest’anno, fa notare Rizzoli, gli errori sono stati molteplici: oltre a quelli con i nerazzurri possiamo ricordare il dubbio arbitraggio – in coppia con il VAR Guida – durante Milan – Torino, il mancato cartellino rosso a Obiang durante Roma Sassuolo e l’espulsione ai danni di Fonseca nel corso della stessa partita. 

Errori che potrebbero costare a Maresca più di un week end di pausa dalla Serie A, in una stagione che non sta andando come previsto per l’arbitro di Napoli.  

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: Instagram, Facebook, Twitter e Flipboard!

Simone Mannarino
Simone Mannarino
Classe '94 e laureato in Storia all'Università Statale di Milano, ama il calcio in ogni sua forma ed espressione. Alla costante ricerca di storie da raccontare che permettano di andare oltre ciò che vediamo tutte le domeniche.

Articoli recenti