Marcos Antonio, chi è il talento brasiliano che piace alla Lazio

Marcos Antonio è il nuovo obiettivo della Lazio a centrocampo: un colpo a basso costo che potrebbe diventare decisivo nel gioco di Sarri. Scopriamo di più.

Il calciomercato non è ancora ufficialmente iniziato, ma Lotito e Tare stanno per regalare a Maurizio Sarri un giocatore che potrebbe del tutto cambiare il livello di gioco e le ambizioni della Lazio.

Secondo quanto riportato da Sky Sport, la società biancoceleste sarebe a un passo dal formalizzare l’acquisto del centrocampista brasiliano Marcos Antonio. E le cifre che girano, confermate anche dalla Gazzetta dello Sport, sono da colpo di mercato a tutti gli effetti: solo 10 milioni di euro (bonus compresi) per il cartellino del giocatore, che firmerebbe un quadriennale da 2 milioni l’anno.

Un gioiello verdeoro targato Shakhtar

Un affare, quello che la Lazio sta per chiudere con lo Shakhtar Donetsk, anche a causa delle difficili condizioni attualmente presenti in Ucraina: già allo scoppio della guerra, a febbraio, era sembrato chiaro che alcune delle stelle straniere del campionato locale, in particolare quelle del noto club del Donbass, avrebbero presto cercato nuovi ingaggi altrove.

Marcos Antonio è arrivato a Donetsk nel febbraio del 2019, caldamente raccomandato dal tecnico portoghese Luis Castro, che aveva potuto seguirlo nei mesi precedenti, quando il centrocampista brasiliano si era messo in luce con la maglia del piccolo Estoril Praia, che lo aveva acquistato nell’estate del 2018 dal settore giovanile dell’Athletico Paranaense. Oltre a questo, però, si era già messo in mostra con la maglia del Brasile U17, con cui aveva vinto il Campionato Sudamericano di categoria nel 2017 ed era successivamente arrivato terzo ai Mondiali.

Allo Shakhtar, Marcos Antonio ha proseguito la sua crescita in maniera graduale, ma mostrando fin da subito grandi doti. Ma la sua affermazione è arrivata nel corso di questa stagione, durante la quale il ragazzo è arrivato a metter insieme 28 presenze, con 3 gol e 1 assist, affermandosi come un titolare della squadra allenata da Roberto De Zerbi. Una stagione molto promettente, per il 21enne centrocampista bahiano, che però è stata bruscamente interrotta dall’invasione russa dell’Ucraina.

Come gioca Marcos Antonio

Nato il 13 giugno del 2000, Marcos Antonio è un centrocampista centrale tipicamente brasiliano, in possesso di grandi doti tecniche e che interpreta in maniera ottimale il ruolo di mezzala, in particolare nel centrocampo a tre. Non è un prolifico realizzatore, ma il suo istinto offensivo lo porta a essere un giocatore molto utile nella costruzione della manovra d’attacco e pericoloso coi suoi inserimenti in area.

Baricentro basso (166 centimetri d’altezza), ha un ottimo controllo di palla e ampi margini di miglioramento, che potranno essere sfruttati a dovere da un allenatore come Sarri, da sempre bravissimo nel valorizzare le caratteristiche offensive dei suoi giocatori, specialmente dei più giovani.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI