Mancini si dimette: scelto nuovo allenatore dell’Italia

Mancini rassegna le sue dimissioni da Ct della Nazionale italiana. Chi prenderà il suo posto sulla panchina degli azzurri.

Roberto Mancini non sarà più il Ct della Nazionale. In una domenica nel cuore di agosto, l’indiscrezione è clamorosa e rappresenta un vero e proprio terremoto per il movimento italiano. La decisione del tecnico di Jesi sembra irremovibile e destinata a cambiare tanto nei progetti per il futuro: l’ex Inter e Manchester City ha optato per le dimissioni e la scelta non sarebbe stata presa tanto bene dagli alti ranghi del nostro calcio. La Figc, infatti, gli aveva affidato solo qualche giorno fa il ruolo di coordinatore delle Nazionali, quindi ancora più peso e poteri dal punto di vista tecnico, anche per scegliere e valorizzare i talenti migliori del Paese tricolore. E, invece, come un fulmine a ciel sereno ora si dovrà ripartire da qualcosa di diverso, di certo da qualcun altro. La federazione, per ora, si lecca le ferite e fa trapelare un misto tra stupore e amarezza, come riporta “Repubblica”. Poi, però, dovrà concentrarsi su quale sostituto sceglie per tornare a splendere.

Mancini pesava tanto nelle decisioni e nel destino dell’Italia: nella sua gestione gli azzurri sono riusciti a ottenere lo strabiliante record di 36 risultati utili consecutivi e hanno conquistato anche l’Europeo del 2021 in finale contro l’Inghilterra. Subito dopo, però, questo rinascimento per il calcio delle nostre parti si è arrestata all’improvviso e ha portato all’esclusione dagli ultimi Mondiali in Qatar e per la seconda volta consecutiva. Il suo score totale sulla panchina degli azzurri recita un totale di 61 partite con 13 pareggi e nove sconfitte. Il suo mandato terminerà dopo cinque anni tra alti e bassi e, alla fine, non dovrebbe tornare sui suoi passi.

LEGGI ANCHE Napoli che cessione: addio ad un titolare dei Campioni d’Italia

Mancini via dall’Italia: i tifosi hanno già scelto il sostituto

Lo stupore della Figc è anche quello di tutti i tifosi che stavano già ragionando sotto l’ombrellone su come sarebbe proseguito il futuro dell’Italia con Mancini saldamente alla guida. Ora i discorsi sono cambiati radicalmente e si parla di chi dovrà sostituirlo. Per farlo, ci vengono in aiuto i social e, in particolare, Twitter. Uno dei nomi più gettonati è assolutamente quello di Luciano Spalletti. L’allenatore, che nella scorsa stagione ha vinto lo scudetto e raggiunto i quarti di finale di Champions League sulla panchina del Napoli, ha l’esperienza necessaria ed è arrivato al culmine della carriera, pronto probabilmente anche a conquistare la Nazionale. Anche se è ancora presto per stabilire se la scelta cadrà su di lui, i tifosi sembravano preferirlo a tutti gli altri. Occhio, però, anche a un clamoroso ritorno di Antonio Conte. L’ex Inter e Juventus è fermo da alcuni mesi dopo l’addio al Tottenham, con cui non ha chiuso proprio benissimo. L’aria dell’Italia potrebbe fargli bene e riportarlo in auge anche a livello internazionale, oltre che tra i nostri confini. Non sono pochi i tifosi che hanno rilanciato la sua candidatura e vedremo se alla fine la federazione sarà d’accordo con loro.

Claudio Cafarelli
Claudio Cafarellihttps://www.minutidirecupero.it
Giornalista pubblicista, laurea in Economia, fondatore di Contrataque nel 2012 e di MinutiDiRecupero nel 2020. Appassionato di SEO e ricerca di trend, ho lavorato come copywriter e content manager per agenzie italiane e straniere con particolare attenzione alla scrittura e indicizzazione di contenuti. Dopo aver coltivato una lunga esperienza nella scrittura di trasmissioni televisive e radiofoniche, lavoro per l'agenzia di marketing digitale Jezz Media come responsabile editoriale per l'Italia. Mi occupo della costruzione di piani editoriali facendo riferimento ad analisi trend e volumi di ricerca in chiave SEO e della stesura ed ottimizzazione di articoli e testi per siti web. Appassionato di calcio ho lavorato a trasmissioni sportive in TV e radio e scritto per NapoliCalcioLive, PianetaNapoli, Virgilio Sport e calciomercato.it

Potrebbe interessarti anche: