L’ultimo derby vinto dal Torino

Il Torino è la storica rivale della Juventus, ma da anni ormai l’equilibrio è venuto meno: quando è stato l’ultimo derby vinto dal Torino?

Tra tutti i derby cittadini del calcio italiano, quello di Torino è senza dubbio il più squilibrato. Da diversi decenni la Juventus ha assunto un ruolo predominate nella sfida del capoluogo piemontese. Considerando solo le partite di campionato, la Juve ha ottenuto 83 vittorie contro le 51 dei granata (51 sono anche i pareggi). Il divario ha iniziato a emergere soprattutto nella seconda metà degli anni Ottanta: dal 1985 a oggi, il Toro ha ottenuto solamente 6 vittorie e 17 pareggi. Se invece guardiamo solamente agli ultimi vent’anni, notiamo come la differenza tra le due squadre sia divenuta praticamente abissale, con solo 5 pareggi e una vittoria granata.

Oggi si torna a giocare, dopo la vittoria per 2-0 della Juve nell’andata allo Stadium, lo scorso 7 ottobre. Ci sia arriva con i due club in momenti di forma opposti: la Juve in ripresa e il Torino improvvisamente in difficoltà. I bianconeri hanno vissuto un periodo molto negativo, ma nelle ultime due partite si sono risollevati, battendo 2-0 la Lazio in Coppa Italia e poi 1-0 la Fiorentina in campionato. Al contrario, il Torino di Juric stava vivendo un gran momento di forma (quattro risultati utili consecutivi, di cui due vittorie), prima di cadere inaspettatamente 3-2 a Empoli.

In questo scenario non è semplice pronosticare che i granata possano ottenere un buon risultato, né tantomeno una vittoria, che manca ormai da quasi nove anni esatti. Ivan Juric ha sempre perso quando ha affrontato la Juve in casa propria, ma riuscendo almeno a strappare un pareggio in trasferta, il 18 febbraio 2022. Gli ultimi due derby, il Toro li ha persi sempre con due gol di scarto.

26 aprile 2015: l’ultimo derby vinto dal Torino

Quagliarella e Darmian: l'ultimo derby vinto dal Torino
Quagliarella e Darmian: i protagonisti del derby del 26 aprile 2015. (Fonte: Image Photo Agency)

Bisogna risalire all’aprile 2015 per trovare l’ultimo trionfo granata nel derby di Torino. Solo 15 dei 26 giocatori in campo all’epoca sono ancora in attività: tra essi, l’unico che andò anche in gol è Matteo Darmian, oggi vicino allo scudetto con la maglia dell’Inter. Nessuno dei protagonisti in campo si trova ancora nel club in cui stava all’epoca, a parte uno: Massimiliano Allegri, che è quindi l’ultimo allenatore della Juventus ad aver perso un derby.

La partita di nove anni fa non era iniziata nel migliore dei modi: tensioni fuori dallo stadio, il pullman della Juve accolto da un fitto lancio di sassi, uovo e altri oggetti, lanci di bengala tra le curve dentro lo stadio, poi le bonbe carta e alcuni feriti costretti a lasciare l’Olimpico. Dopo 35 minuti di gioco, Andrea Pirlo metteva in rete una delle sue punizioni perfette. Dieci minuti dopo, una fuga di Bruno Peres sulla sinistra creava l’occasione d’oro per il pareggio di Darmian, lasciato solo dai bianconeri. Al 12′ del secondo tempo, ancora l’attuale terzino dell’Inter protagonista, stavolta in versione assistman, piazzando un cross perfetto per l’ex di turno Fabio Quagliarella, che segnava la rete del definitivo 2-1 granata.

Poco male per la Juventus, che poco più di un mese dopo avrebbe vinto in scioltezza lo scudetto (+17 sulla Roma seconda). Meno bene, ma neanche malissimo, per il Torino di Gian Piero Ventura, che avrebbe chiuso in nona posizione, ma fallendo l’accesso alle coppe europee che gli era riuscito l’anno precedente.

Leggi anche: Perché l’Italia potrebbe avere 5 squadre in Champions League l’anno prossimo

Valerio Moggia
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Potrebbe interessarti anche: