Può essere il jolly giusto per l’Inter: il PSG propone lo scambio con Skriniar

Il PSG ha proposto all’Inter uno scambio per arrivare a Skriniar, che coinvolgere un giocatore che potrebbe tornare molto utile ai nerazzurri.

Marotta sembra irremovibile, ma l’ultima proposta fatta dal PSG per arrivare a Milan Skriniar merita almeno una qualche considerazione. L’Inter non vuole allontanarsi troppo la sua richiesta iniziale di 100 milioni per il difensore, e secondo varie fonti sarebbe disposta a scendere al massimo a 80, ma senza contropartite tecniche di mezzo.

Tuttavia, con lo slovacco in scadenza tra un anno una proposta come quella arrivata oggi da Parigi può, con i dovuti aggiustamenti, diventare piuttosto allettante per i nerazzurri: l’idea da Parigi equivarrebbe a 60 milioni cash più il cartellino di Thilo Kehrer, difensore della Germania. L’Inter l’ha respinta, ma se la parre puramente monetaria dovesse alzarsi le cose potrebbero cambiare.

Kehrer, il jolly ideale per le prospettive della nuova Inter

Anche perché Kehrer è un giocatore utile e di qualità, più giovane di un anno rispetto a Skriniar e molto più duttile in campo, pur conservando ottime qualità nel portare palla e nell’impostare.

Il centrale ex-Schalke 04 può è abituato a giocare sia a tre che a quattro, così come anche da esterno difensivo e, all’occorrenza, da mediano: tutte abilità che possono tornare molto comode a una squadra che, come l’Inter ha problemi di lunghezza della rosa e a causa della sua situazione economica ha difficoltà nel trovare rinforzi d’esperienza e concretezza.

L’ostacolo principale, al momento, sembra essere quello dell’ingaggio: Kehrer percepisce 5 milioni l’anno a Parigi, mentre Skriniar solo 3. Ma il problema è relativo, perché il tedesco è un comprimario al PSG, e potrebbe essere persuaso ad abbassare le proprie richieste pur di ottenere una nuova opportunità in cui possa sentirsi valorizzato. Per contro, secondo il Corriere dello Sport lo slovacco andrebbe a rinnovare coi nerazzurri, in caso non venisse ceduto, con un aumento di stipendio fino a 5 netti all’anno.

L’Inter resta dell’idea di accettare solo cash e niente giocatori, puntando a sostituire l’eventuale partente in difesa con Bremer, ma con l Tottenham che ora va decisa sul brasiliano il Torino sta alzando le sue richieste a 40 milioni. Anche sotto il profilo economico, quindi, l’acquisto di Kehrer potrebbe rivelarsi un affare per i nerazzurri.