Juventus tutti in fuga: pronte otto cessioni

Juventus ancora a caccia delle cessioni più importanti per finanziare il suo calciomercato: tutti i nomi sul piede di partenza.

Il calciomercato si sta muovendo per tante big del campionato italiano, ma con la Juventus procede con una certa lentezza. I bianconeri, almeno per il momento, hanno accolto il solo arrivo di Timothy Weah che ha rinforzato la fascia destra, ma non può bastare per migliorare un gruppo valido, ma a cui è sempre mancato qualcosa per eccellere in Italia e in Europa. Negli ultimi giorni, è arrivata anche la sentenza UEFA che ha scritto la parola fine sulla vicenda giudiziaria dei bianconeri con l’esclusione dalla prossima Conference League e una multa salata da pagare. Insomma, di margini per investire senza vendere non ce ne sono poi così tanti e, quindi, Cristiano Giuntoli e il resto della dirigenza dovranno rimboccarsi le maniche per lavorare alle partenze di chi ora è di troppo. La lista è lunga, ma potrebbe essere anche piuttosto remunerativa.

Il nome più caldo è quello di Zakaria. La trattativa per l’addio con direzione Londra e in ottica West Ham va avanti da giorni, ma ancora non si è arrivati alla quadratura definitiva. Siamo comunque alle battute finali di un affare in piedi da tempo e che dovrebbe andare in porto, alla fine. Non c’è più spazio neppure per McKennie e Bonucci, esclusi dal progetto bianconero. Qui la situazione, però, è decisamente più difficili, perché di interessamenti e accostamenti ce ne sono stati, ma mancano le offerte concrete per arrivare a dama. Un po’ diversa è la situazione di Luca Pellegrini: anche lui ha addosso il cartello in vendita, ma con qualche offerta in più da valutare. Intanto, c’è la Lazio sul calciatore con Maurizio Sarri che spinge per riaverlo. Claudio Lotito, però, non sembra intenzionato a sborsare la cifra necessaria e, quindi, Madama sta proseguendo la trattativa con il Nizza, sperando che la fumata bianca arrivi quanto prima.

LEGGI ANCHE Facundo Gonzalez alla Juventus: chi è e cosa ha in comune con Messi

Juventus più corta: tutti i nomi in partenza

Bisogna anche considerare alcuni profili giovani che proprio non avranno spazio nello scacchiere di Massimiliano Allegri. Tra questi ci sono sicuramente Nicolussi Caviglia e De Winter. Il primo ha fatto bene in tournée e potrebbe avere una chance in Serie A dove lo seguono con attenzione Frosinone e Salernitana. Un discorso a parte lo merita Fabio Miretti: nell’ultima stagione ha offerto delle prestazioni altalenanti e anche lui potrebbe partire in prestito, con i campani dai colori granata che restano in prima fila. Il nome più importante che potrebbe lasciare i bianconeri resta quello di Dusan Vlahovic. Il serbo è ancora alle prese con qualche problema di pubalgia, ma su di lui è concreto l’interesse di PSG e Tottenham. È sfumato, invece, il Manchester United che ha investito tanto per acquistare Rasmus Hojlund. Il suo addio libererebbe un posto in attacco che probabilmente sarà colmato da Romelu Lukaku: siamo ancora nel campo delle ipotesi, però, perché prima bisogna cedere e a Torino lo sanno tutti molto bene.

Claudio Cafarelli
Claudio Cafarellihttps://www.minutidirecupero.it
Giornalista pubblicista, laurea in Economia, fondatore di Contrataque nel 2012 e di MinutiDiRecupero nel 2020. Appassionato di SEO e ricerca di trend, ho lavorato come copywriter e content manager per agenzie italiane e straniere con particolare attenzione alla scrittura e indicizzazione di contenuti. Dopo aver coltivato una lunga esperienza nella scrittura di trasmissioni televisive e radiofoniche, lavoro per l'agenzia di marketing digitale Jezz Media come responsabile editoriale per l'Italia. Mi occupo della costruzione di piani editoriali facendo riferimento ad analisi trend e volumi di ricerca in chiave SEO e della stesura ed ottimizzazione di articoli e testi per siti web. Appassionato di calcio ho lavorato a trasmissioni sportive in TV e radio e scritto per NapoliCalcioLive, PianetaNapoli, Virgilio Sport e calciomercato.it

Potrebbe interessarti anche: