HomeCalcio EsteroEuropaItalia Inghilterra: 4-3 dcr | Statistiche, migliore in campo

Italia Inghilterra: 4-3 dcr | Statistiche, migliore in campo

Italia Inghilterra regala all’Italia il quarto europeo della storia della nazionale azzurra, al termine di una cavalcata cominciata con l’arrivo di Mancini in panchina. 

Italia Inghilterra, terminata con il rigore decisivo di Saka parato da Donnarumma, chiude un Europeo straordinario giocato dagli azzurri, che ora si affacciano al futuro con il vento dalla propria parte. 

Leggi anche | Perché Jorginho può vincere il pallone d’oro

Italia Inghilterra: statistiche e curiosità

Italia Inghilterra a Wembley vede opposti gli azzurri, alla ricerca del secondo trionfo agli Europei dopo quello di 53 anni fa, e gli inglesi, che non hanno mai vinto il titolo.

L’Italia ha perso due volte in finale dopo la vittoria di Roma del 1968, mentre l’Inghilterra ha superato la semifinale EURO per la prima volta dopo averla persa nel 1968 (in Italia) e nel 1996 (in casa).

Finora, solo tre squadre hanno vinto i Campionati Europei UEFA in casa: Spagna (1964), Italia (1968) e Francia (1984). Portogallo (2004) e Francia (2016) sono arrivati in finale ma hanno perso.

L’Italia potrebbe diventare la quarta nazione a vincere più di un EURO, raggiungendo Germania, Spagna (entrambe a tre titoli) e Francia (due).

L’Inghilterra ha raggiunto la prima finale tra Europei e Mondiali dal 1966, 55 anni fa, il divario più lungo tra due presenze in finale nella storia delle competizioni. 

L’Inghilterra ha vinto solo due degli ultimi 14 incontri con l’Italia in tutte le competizioni (5N, 7P), 2-0 nel giugno 1997 e 2-1 nell’agosto 2013, entrambe gare amichevoli.

Quella di stasera sarà la 10ª finale dell’Italia in un grande torneo internazionale (sei Mondiali, quattro Europei): solo la Germania (14) ne ha giocate di più tra le nazionali europee. 

Con Italia Inghilterra Jorginho diventa oggi il quinto giocatore italiano della storia a giocare la finale di Champions League/Coppa Campioni e la finale di un Europeo o un Mondiale nella stessa stagione.

Jorginho potrebbe unirsi ai nove giocatori che hanno vinto EURO e la Coppa dei Campioni nella stessa stagione, avendo trionfato con il Chelsea in UEFA Champions League a maggio contro il Manchester City. L’azzurro potrebbe affiancare Luis Suárez (1964, Inter e Spagna), Hans van Breukelen, Ronald Koeman, Berry van Aerle, Gerald Vanenburg (1988, PSV Eindhoven e Olanda), Fernando Torres, Juan Mata (2012, Chelsea e Spagna) e Cristiano Ronaldo e Pepe (2016, Real Madrid e Portogallo).

Gianluigi Donnarumma (22 anni e 136 giorni) diventa oggi il terzo più giovane portiere a disputare una finale tra Europei e Mondiali, dietro solo a José Ángel Iribar nel 1964 con la Spagna e Juan Botasso nel 1930 con l’Argentina.

Leonardo Bonucci diventa oggi l’italiano con più presenze agli Europei (18). In generale, ha eguagliato Bastian Schweinsteiger (18) e solo tre giocatori ne contano di più: Cristiano Ronaldo (25), Pepe (19) e João Moutinho (19).

Leggi anche | Perché Messi deve vincere il settimo pallone d’oro

Il gol di Luke Shaw è stato il più veloce mai realizzato in una finale degli Europei, e il suo primo in assoluto con la maglia della Nazionale inglese.

Nel record di 33 partite di imbattibilità dell’Italia nella finale di stasera, gli azzurri hanno perso solo 44 minuti in totale. I ragazzi di Mancini erano dietro per 43 dei 45 minuti di apertura contro l’Inghilterra questa sera.

L’Italia ha realizzato 13 gol in questo torneo, record per gli Azzurri in una singola edizione tra Europei e Mondiali.

Con 34 anni e 71 giorni, Leonardo Bonucci è diventato il marcatore più anziano in una finale degli Europei. 

Euro 2020 sarà soltanto il secondo torneo degli Europei che si deciderà ai calci di rigore, dopo l’edizione del 1976.

Italia Inghilterra: Migliore in campo 

Italia Inghilterra ha visto due grandissime prestazioni da parte di Federico Chiesa e Giorgio Chiellini. Al netto del risultato finale, i 120 minuti di Giorgio Chiellini lo promuovono come migliore in campo della partita grazie ai grandi interventi messi a referto con Saka (cartellino giallo) e Sterling (due volte) nel corso dei supplementari.  

E6C9MrnXoAYbiC5
Fonte immagine: profilo Twitter @Azzurri

Dall’altra parte Federico Chiesa, uscito per infortunio sul finire dei novanta minuti regolamentari. L’esterno azzurro ha confermato anche durante Italia Inghilterra di trovarsi a meraviglia nei ritmi del calcio europeo, arrivando più volte alla conclusione e alimentando l’azione offensiva italiana nel corso di tutta la partita. 

Leggi anche | 10 giocatori inglesi che hanno giocato in Serie A

Per gli inglesi grande partita della coppia di centrali Rice e Phillips, dominanti nel gioco di Southgate e capaci di gestire al meglio i ritmi di gioco in una finale di questa importanza.      

Menzione d’onore anche per Leonardo Bonucci: autore del gol del pareggio durante Italia Inghilterra, il centrale azzurro ha segnato anche il proprio rigore nella lotteria subito dopo l’errore di Belotti. 

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Simone Mannarino
Simone Mannarino
Classe '94 e laureato in Storia all'Università Statale di Milano, ama il calcio in ogni sua forma ed espressione. Alla costante ricerca di storie da raccontare che permettano di andare oltre ciò che vediamo tutte le domeniche.

Articoli recenti

Ricevi i nostri articoli su Telegram