Inter e Liverpool sono praticamente la stessa squadra

Inter Liverpool è il big match di Champions League di questa sera, ma nerazzurri e Reds stanno anche vivendo due stagioni molto simili.

Tutto pronto per Inter Liverpool, la grande sfida di questo mercoledì di Champions League: da un lato la corazzata di Jurgen Klopp, e dall’altro la squadra di Simone Inzaghi, per certi versi una sorpresa per il suo rendimento fin qui.

All’apparenza, per i nerazzurri questa sarebbe una gara da Davide contro Golia: se l’Inter ha fatto un punto nelle ultime due di Serie A, il Liverpool vince invece da sei partite tra tutte le competizioni, e l’ultima sconfitta risale addirittura al 28 dicembre. Ma i numeri delle due stagioni parallele rivelano in realtà tante similitudini.

Inter Liverpool: un confronto alla pari

Mettendo a confronto la corsa di nerazzurri e Reds in Serie A e Premier League rivela che tra le due squadre non c’è poi così tanta differenza, almeno sulla carte. Entrambe si trovano attualmente al secondo posto nel proprio campionato dopo 24 partite, e anche il ruolino di marcia è identico: 16 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte.

Il Liverpool ha segnato 61 gol in Premier, contro i “soli” 55 dell’Inter, ma entrambi sono il miglior reparto avanzato nella rispettiva competizione nazionale (con la particolarità che la squadra di Klopp condividie il primato con il Manchester City). Numeri ancora più ravvicinati quando parliamo di difesa: 19 reti subite dai Reds, e 20 dai milanesi.

Anche le maggiori vittorie stagionali di Inter e Liverpool gettano un altro collegamento tra le due squadre, non tanto per il risulatato ma per la diffenza reti: 6-1 dei ragazzi di Inzaghi sul Bologna, e 5-0 di quelli di Klopp sul Watford, peraltro a meno di un mese l’uno dall’altro (il 18 settembre per l’Inter e il 16 ottobre per il Liverpool, che otto giorni dopo rifiò un altro 5-0 al Manchester United).

Contesti diversi e stili di gioco diversi, ma d’altronde anche i dati sugli xG sono abbastanza vicini: 2.23 a partita per i nerazzurri, 2.55 a partita per i rossi inglesi.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI