Inter, ufficiale il ricorso al CONI: quante possibilità ci sono di 3-0 a tavolino

È ufficiale il ricorso dell’Inter al Collegio di Garanzia del CONI per la gara non disputata con il Bologna: quante possibilità ci sono per il 3-0 a tavolino?

Il CONI ha annunciato di aver ricevuto il ricorso dell’Inter per la sfida di Serie A contro il Bologna del 6 gennaio 2022, non disputata causa contagi Covid nei rossoblù e ancora in attesa di un verdetto.

Finora, la giustizia sportiva si è pronunciata a favore della ricalendarizzazione del match nelle prossime giornate del campionato, mentre i nerazzurri continuano a chiedere che la partita non si giochi, e venga loro assegnato il 3-0 a tavolino.

Ora tocca al Collegio di Garanzia dello Sport del CONI decidere sulla questione, particolarmente scottante visto che, nel frattempo, l’Inter è scivolata dalla prima alla terza posizione in classifica, a -6 dal Milan capolista e a +1 sulla Juventus quarta. Una vittoria contro il Bologna rimettere i nerazzurri in una posizione sicura, raggiungendo il Napoli al secondo posto.

Il ricorso dell’Inter può essere accolto?

A norma di regolamento, la richiesta dell’Inter avrebbe un fondamento, trovando conferma nel protocollo Covid della Serie A, che prevederebbe il 3-0 a tavolino. Ma il Bologna non era potuto scendere in campo il 6 gennaio a causa di un preciso stop dell’Asl locale: proprio per questo motivo, prima il Giudice Sportivo e poi la Corte Sportiva d’Appello avevano stabilito che la partita andasse fissata per una nuova data.

Il precedente più evidente di questa situazione è quello di Juventus Napoli della stagione 2020/2021: inizialmente, in quel caso, era stato assegnato il 3-0 a tavolino ai bianconeri, ma successivamente la giustizia sportiva ha imposto di rigiocare la partita. La decisione definitiva in questo senso era stata presa proprio dal Collegio di Garanzia del CONI, che aveva stabilito un importante precedente.

Appare quindi molto difficile, se non addirittura impossibile, che lo stesso organo possa ora cambiare giudizio, smentendo quello dei due precedenti gradi (basati proprio sulla sua precedente decisione). Quindi, si può dire con quasi assoluta certezza che Bologna Inter dovrà essere rigiocata, e che i nerazzurri non otterranno il 3-0 a tavolino.

Quando si giocherà Bologna Inter

La questione successiva, quindi, è capire quando potrà essere calendarizzata la partita. Nessuna delle due squadre è impegnata nelle coppe europee, e l’Inter ha ancora da giocare unicamente la semifinale di ritorno di Coppa Italia contro il Milan il 19 aprile, oltre al campionato.

Attualmente, l’ipotesi più probabile per il recupero di Bologna Inter è per il mese di aprile, piazzando la gara nel turno infrasettimanale di una delle due prime settimane: parliamo quindi dei giorni 5, 6, 7, 12, 13 o 14 aprile.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI