Infortunio Rebic | Quando rientra | tempi di recupero

Infortunio Rebic: lo stop del croato tiene banco in casa Milan. Alla vigilia della sfida contro la Fiorentina Pioli sarà costretto a farne a meno.

Riprende la Serie A dopo la pausa delle Nazionali, manon per tutti: si ferma infatti Ante Rebic, l’attaccante croato su cui Pioli sembrava intenzionato a puntare già domani dal primo minuto, vista la sua tradizione di rendimento positivo in autunno.

Leggi anche | Renato Sanches al Milan: pro e contro dell’erede di Kessie

L’attaccante non era già in condizioni ottimali, essendo da poco rientrato da un altro infortunio, e ora si deve capire quanto potrebbe restare fermo. Anche se in casa rossonera sembra esserci ottimismo.

Infortunio Rebic, la situazione

Tutto sembrava indicare che quella contro la Fiorentina sarebbe stata la sua partita (solo la sesta dal primo minuto, nella stagione in corso), e invece per infortunio Rebic resterà ancora lontano dal campo. Lo ha annunciato Sky Sport, dopo che il croato ha accusato un problema fisico durante l’allenamento di questa mattina.

Non è ancora stata indicata ufficialmente la gravità dell’infortunio, ma fin qui l’annata non ha sorriso all’attaccante del Milan, che tra metà ottobre e inizio novembre ha saltato sei partite per un problema alla caviglia, che gli ha anche fatto mancare la convocazione in Nazionale per la sfida del 14 contro la Russia.

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE

Infortunio Rebic, i tempi di recupero

Per adesso, comunque, l’infortunio di Rebic non sembra essere particolarmente grave. Il giocatore del Milan ha avvertito solamente un fastidio e Pioli ha deciso di non rischiarlo, ma lasciarlo a riposo mettendo al suo posto Rafael Leão.

Per cui Rebic dovrebbe saltare unicamente la sfida di domani contro la Fiorentina, tornando disponibile con buona probabilità già dalle prossime. Mercoledì 24, infatti, i rossoneri se la vedranno con l’Atletico Madrid, in una sfida decisiva per la loro avventura europea, mentre domenica ospiteranno il Sassuolo in campionato.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI