domenica, Aprile 21, 2024

Il Classico è ancora la partita più bella del mondo?

Dopo anni di dominio assoluto, il Classico...

I portieri con più clean sheet nella storia

I portieri con più clean sheet della...

Quando la Germania mandò 12 squadre nelle coppe europee

La Germania detiene un incredibile record: non...

Infortunio Miretti quando torna il centrocampista della Juventus

Serie AInfortunio Miretti quando torna il centrocampista della Juventus

Infortunio Fabio Miretti quando torna il giovane centrocampista della Juventus uscito dolorante durante la partita contro la Salernitana. 

Primo tempo di Salernitana-Juventus, contrasto a centrocampo tra Coulibaly e Miretti, il centrocampista italiano del club bianconero che rimane a terra ed è costretto a uscire, dolorante. Al suo posto Fagioli.

Miretti è uscito dal campo in barella molto sofferente, tenendosi le mani sul volto per il dolore e in lacrime. Sembrava un colpo al ginocchio invece si trattava della caviglia sinistra. Oggi il centrocampista si sottoporrà ai soliti accertamenti del caso, ma le sue condizioni sono da monitorare.

Nel post partita di Salerno, a proposito di Miretti e del suo infortunio ha parlato anche Massimiliano Allegri: “Vediamo, non appoggia la caviglia: ha preso una bella botta”.

Miretti infortunio quanti partite salta

La verità è che non promette per niente bene, soprattutto viste le lacrime e l’uscita in barella. Peccato, perché proprio adesso che il giovane centrocampista juventino stava ritagliandosi un bello spazio nelle rotazioni arriva questo infortunio che pare piuttosto grave.

Il tutto in un reparto, come il centrocampo juventino, dove gli infortuni sono all’ordine del giorno, vedi Paredes. Con la cessione di McKennie, poi, Allegri ha a disposizione pochissimi giocatori ormai: Rabiot, Fagioli e pochi altri.

Miretti viste le prime immagini dovrebbe rimanere fuori abbastanza a lungo, in attesa del risultato delle analisi. A occhio un infortunio così fastidioso alla caviglia dovrebbe costargli non meno di un mese, un mese e mezzo, di attività. Tutto in base alla gravità, naturalmente. Si spera sia solo uno spavento, da cui le lacrime.

Nel caso di un mese di assenza, Miretti lo si dovrebbe rivedere intorno a metà marzo. Salterebbe quindi quattro partite di campionato: Fiorentina (12 febbraio), Spezia (19 febbraio), derby contro il Torino (28 febbraio) e Roma (5 marzo), con l’obiettivo di tornare per Juventus-Sampdoria del 12 marzo.

In Europa League invece Miretti salterebbe senza dubbio la doppia sfida al Nantes del 16 e del 23 febbraio, ed eventualmente quelle del turno successivo, sempre che naturalmente la Juventus riesca a qualificarsi. Le seguenti partite sarebbero nel caso tra il 9 e il 16 marzo, quindi anche quelle sono a rischio, quantomeno l’andata.

Se invece l’assenza dovesse protrarsi ulteriormente sarebbe a rischio anche Inter-Juventus del 19 marzo, prima della sosta per le nazionali lunga due settimane.

Con Miretti out allora sarà di nuovo Fagioli, in attesa del recupero di Paredes, a prendere il suo posto. Di certo Allegri senza il suo giovane centrocampista perde molta brillantezza e qualità in mezzo al campo, come stava dimostrando anche ieri sera prima di infortunarsi nel contrasto di Coulibaly e dell’uscita in barella.

Potrebbe interessarti anche:

Check out other tags:

Gli articoli più letti