Infortunio Milenkovic: c’è la data per il rientro

Infortunio Milenkovic come sta il serbo e quando rientra: c’è la data per il ritorno in campo del difensore

Nell’ultima giornata la Fiorentina si è messa alle spalle il recente periodo buio e ha superato 2-0 l’Hellas Verona grazie alle firme di Ikoné e Nico Gonzalez. Un successo prezioso, perché permette di prendere ossigeno dopo un avvio di campionato incerto e un inizio di Conference League disastroso. Vincenzo Italiano è ancora a caccia della ricetta giusta per risollevare la squadra e un aiuto importante potrebbe arrivargli subito dopo la sosta, col ritorno in campo di una colonna come Nikola Milenkovic.

Il serbo è assente dalla sfida con la Juventus e la sua mancanza si è sentita molto, perché senza di lui la Fiorentina ha faticato molto, perdendo con Udinese e Basaksehir e pareggiando internamente col Riga. Con Milenkovic al centro della difesa, la Fiorentina ha subito appena 4 gol in sei partite, due dei quali sono arrivati nella sfida interna con la Cremonese. Senza il centrale, i gol subiti dalla squadra di Italiano sono 7 in 5 partite: numeri decisamene diversi che sottolineano l’apporto del difensore slavo.

Infortunio Milenkovic: quando torna in campo

L’ultima presenza del serbo risale allo scorso 3 settembre, al pareggio interno con la Juventus. Poi per Milenkovic è arrivata la lesione di basso grado all’adduttore che l’ha tenuto fuori fino ad adesso. Ora, però, il rientro di Milenkovic è prossimo: il difensore centrale tornerà a disposizione di Italiano dopo la sosta, quando la Fiorentina sarà attesa dalla delicata trasferta di Bergamo. Sarà un ciclo molto intenso quello che aspetta Italiano, perché dopo la sfida con l’Atalanta ci sarà il doppio confronto con gli Hearts, decisivo per il prosieguo dell’avventura europea, e in mezzo la sfida al Franchi con la Lazio.

Gare che saranno importanti per capire quale sarà la dimensione della Fiorentina di Italiano. La Viola si è attardata in campionato e deve recuperare terreno, mentre in Conference ha bisogno di successi per provare a passare il girone da prima ed evitare i fastidiosissimi spareggi con le terze di Europa League. Giornate impegnative all’orizzonte, ma Italiano potrà contare su un uomo fondamentale come Nikola Milenkovic.