Infortunio Insigne: quando rientra e tempi di recupero

Brutta tegola per il Napoli, che perde per infortunio Insigne nel primo tempo del match contro la Sampdoria: quando rientra?

Il Napoli e gli infortuni continuano ad avere un rapporto molto confidenziale. Alle tante assenze alle quali deve far fronte il tecnico Luciano Spalletti, se ne aggiunge un’altra e certamente non di poco conto. Il giocatore in questione è Lorenzo Insigne, molto chiacchierato in questo periodo per l’ufficialità del suo passaggio al Toronto a fine stagione.

Nel primo tempo del match contro la Sampdoria, giocato allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli e valido per la 21^ giornata di Serie A, Insigne accusa un problema fisico che lo costringe all’immediata uscita dal campo.

LEGGI ANCHE: Tuanzebe al Napoli: come gioca e cosa fare al fantacalcio

Infortunio Insigne, quando tornerà a disposizione di Spalletti?

Siamo al 25′ del primo tempo quando Insigne, mentre ha il pallone accusa un problema all’adduttore facendo delle smorfie che non promettono nulla di buono. Interviene subito lo staff sanitario del Napoli, che non ci mette molto ad ordinare il cambio che si materializza al 30′ con l’ingresso di Politano.

Le prossime ore saranno determinanti per capire l’entità dell’infortunio. E’ molto probabile che l’attaccante promesso sposo del Toronto riposi in vista del match contro la Fiorentina valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Possibile il rientro in campionato contro il Bologna, a meno di complicazioni che posticiperanno il recupero di Insigne.

Il Napoli ha pubblicato una breve nota per spiegare che Insigne soffre di una lesione distrattiva di basso grado, non un infortunio grave quindi. Lo stop sarà di circa 15-20 giorni, e a meno di sorprese tornerà a disposizione di Luciano Spalletti dopo la pausa di Gennaio. L’ennesima tegola su una squadra che fino a questo momento era riuscita ad ovviare ai tanti infortuni in modo egregio.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI