Giroud infortunio: come sta e cosa filtra per Inter-Milan

Giroud è uno dei cardini del Milan, ma il suo infortunio ha tenuto in ansia i rossoneri. Come  sta e quale dovrebbe essere la scelta per il derby.

Il centravanti nel calcio è quel giocatore che fa girare attorno a sé tutta la squadra e i suoi meccanismi. Olivier Giroud, di conseguenza, è un calciatore essenziale per il Milan, colui che viene incontro, tiene palla, la scarica e poi attacca la porta. Poi fa anche gol, ci mancherebbe. È per questo che negli scorsi giorni il suo ennesimo infortunio alla caviglia sinistra aveva dato non pochi pensieri ai tifosi. Il bomber si era fatto male durante il match tra Francia e Irlanda: aveva sentito tanto dolore all’articolazione e poco dopo è stato costretto a lasciare il campo. A quel punto, la paura era tanta, perché, a pochi giorni dal derby contro l’Inter e con una difesa da ristrutturare nelle sue fondamenta, perdere anche Giroud era veramente troppo per affrontare una sfida così difficile e così importante che quest’anno, anche se manca ancora tanto, potrebbe avere una valenza decisiva nella lotta per lo scudetto. Oltre a tutto il resto.

Ora, invece, sono arrivate finalmente delle buone notizie che fanno tirare un sospiro di sollievo a tutti i supporters rossoneri. Il bomber ex Chelsea, infatti, si è allenato in gruppo e, quindi, sarà a disposizione per il match di sabato 16 settembre, senza che ci sia più alcun dubbio. Il fastidio è passato e, quindi, potrà essere regolarmente in campo nel 4-3-3 di Stefano Pioli come punta di diamante del suo attacco. Un ballottaggio, quindi, è stato sciolto con Okafor e Jovic che inizialmente partiranno dalla panchina. Ai suoi fianchi, ci saranno con ogni probabilità Pulisic a destra e Rafael Leao a sinistra, il trio che ha fatto impazzire gli avversari in quest’inizio di stagione.

LEGGI ANCHE Frattesi diamante dell’Italia: Inzaghi deve puntarci contro il Milan?

Giroud recuperato per Inter-Milan: come sta Kalulu

Per Theo Hernandez e Mike Maignan non ci sono problemi: stanno bene e, nonostante gli acciacchi degli ultimi giorni, saranno in campo dal primo minuto. C’è anche una cattiva notizia, però, per Pioli: Pierre Kalulu non sta bene dopo l’infortunio muscolare accusato in allenamento. Il suo problema dovrà essere valutato nello specifico con gli esami strumentali del caso, ma a questo punto per averlo a disposizione per il derby contro l’Inter servirà essenzialmente un miracolo. Miracolo che non ci sarà. Infatti, il tecnico della squadra campione d’Italia nel 2021/22 dovrà fare appello all’esperienza e alla qualità di Simon Kjaer. Toccherà a lui farsi trovare pronto nel cuore della difesa e al fianco di Malick Thiaw. Infatti, non sarà a disposizione neppure Fikayo Tomori che è stato espulso nella partita contro la Roma e, quindi, è squalificato. Il successo in una partita contro l’Inter manca al Milan dal 3 settembre 2022, quando il match finì con il risultato di 3-2 grazie a Leao e Giroud. Ora la premiata coppia rossonera ci riproverà con la certezza che non sarà facile tenere a bada la qualità dei nerazzurri.

Claudio Cafarelli
Claudio Cafarellihttps://www.minutidirecupero.it
Giornalista pubblicista, laurea in Economia, fondatore di Contrataque nel 2012 e di MinutiDiRecupero nel 2020. Appassionato di SEO e ricerca di trend, ho lavorato come copywriter e content manager per agenzie italiane e straniere con particolare attenzione alla scrittura e indicizzazione di contenuti. Dopo aver coltivato una lunga esperienza nella scrittura di trasmissioni televisive e radiofoniche, lavoro per l'agenzia di marketing digitale Jezz Media come responsabile editoriale per l'Italia. Mi occupo della costruzione di piani editoriali facendo riferimento ad analisi trend e volumi di ricerca in chiave SEO e della stesura ed ottimizzazione di articoli e testi per siti web. Appassionato di calcio ho lavorato a trasmissioni sportive in TV e radio e scritto per NapoliCalcioLive, PianetaNapoli, Virgilio Sport e calciomercato.it

Potrebbe interessarti anche: