HomeSerie AC'è un nuovo acquirente per il Genoa (forse)

C’è un nuovo acquirente per il Genoa (forse)

Per il Genoa si parla da tempo di cessione, anche se nessun passo concreto è ancora stato fatto e l’unica cosa certa è la volontà di vendere di Preziosi. Adesso è emerso un nuovo importante nome: quello dell’armatore genovese Stefano Messina. Ma c’è già una smentita.

Proseguono le trattative per la cessione del Genoa: Enrico Preziosi, ormai in rotta coi tifosi, sta da tempo cercando di vendere la società, attualmente sedicesima in Serie A, ma finora senza alcun concreto passo avanti. L’imprenditore avellinese, proprietario di Giochi Preziosi, controlla il Genoa dal 2003.

Lo scorso mese, l’edizione genovese di Repubblica aveva diffuso la notizia che a gennaio le trattative si sarebbero riaperte, arrivando probabilmente a una conclusione in tempi brevi. Il quotidiano, però, citava come acquirente la holding piemontese Made in Italy, guidata da Pier Domenico Garrone e Andrea Bruzzone; ora, invece, il nome che gira è quello di Stefano Messina.

Chi è Stefano Messina

Messina ha 50 anni ed è un nome noto dell’imprenditoria ligure: genovese e genoano, discende da una famiglia di armatori, proprietaria appunto del Gruppo Messina, di cui lui fa parte dal 1994 e di cui attualmente è presidente.

genoa
Fonte Immagine: Quotidiano Sociale

L’azienda, focalizzata in particolar modo sul trasporto marittimo di linea, è stata fondata nel 1921, dedicandosi ai collegamenti regolari tra il Mediterraneo, l’Africa, il Medio Oriente e il subcontinente indiano. Dalla fine degli anni Settanta si è inoltre espansa anche al trasporto terrestre. Dall’ingresso in società di Stefano Messina, il Gruppo ha compiuto ulteriori passi avanti, con il ritorno in pianta stabile al Porto di Genova (dopo l’iniziale trasferimento a La Spezia).

Stefano Messina è inoltre vice-presidente della Ignazio Messina & C., è presidente di Four Jolly, un’altra azienda armatoriale, e di Yarba, società di private equity. Il suo ruolo nel proprio settore aziendale è molto stimato e riconosciuto, al punto che attualmente è anche presidente di AssArmatori, la principale associazione della categoria.

La trattativa per il Genoa

Nella giornata di ieri, è stato Calcio Finanza ad avanzare l’ipotesi di un interessamento di Messina per il Genoa. L’armatore genovese, forte anche del suo legame affettivo con il club rossoblù, non intenderebbe però muoversi in prima persona, ma starebbe invece monitorando il possibile interesse di altri investitori, sfruttando la sua vasta rete di conoscenze nel mondo imprenditoriale ligure, italiano e internazionale.

Per via del suo noto tifo genoano, in questi anni Messina è stato spesso accostato alla società (assieme ad Aldo Spinelli, altro armatore e già proprietario del Genoa dal 1985 al 1997), ma ogni volta senza che si arrivasse mai a qualcosa di un minimo concreto, restando così sempre nel campo delle voci.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Genoa CFC (@genoacfcofficial)

Ecco perché risulta difficile, al momento, stabilire quanto ci sia di vero in questa recente indiscrezione. Anche perché, nel frattempo, Messina è stato contattato dall’emittente genovese Primo Canale e ha smentito categoricamente un suo interesse nel calcio: “Mi stanno bombardando di chiamate ma non c’è davvero nulla. Voci assolutamente prive di fondamento”.

Forse, la pubblicazione dell’interessamento di Stefano Messina potrebbe però servire come pungolo per altri possibili acquirenti del Genoa rimasti finora timidamente sotto traccia, o per spingere Made in Italy a recuperare quanto prima la trattativa con Preziosi e arrivare a un conclusione che soddisfi entrambi.

Il Genoa e i suoi tifosi, nel frattempo, restano in attesa. Con soli due punti sulla zona retrocessione e una situazione societaria ancora una volta bloccata, i liguri hanno di recente preso per l’ennesima volta come allenatore Davide Ballardini, e stanno vivendo un calciomercato di pura sussistenza, fatto senza spendere soldi, come dimostrano i prestiti secchi di Strootman e Onguéné.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Valerio Moggia
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Articoli recenti