Funerali Gigi Riva dove e quando: diretta tv

0
gigi riva italia rombo di tuono

Funerali Gigi Riva: dove e quando si svolgeranno le esequie funebri per il grande campione del Cagliari e del calcio italiano.

Ha provocato un grande dolore in tutta Italia, e in particolare nella sua Sardegna, la morte a 79 anni di Gigi Riva, ex attaccante dell’Italia, campione d’Europa nel 1968 e vincitore di uno storico scudetto col Cagliari nel 1970. Riva è deceduto nella sera di lunedì 22 gennaio, dopo che nelle ore precedenti era stato improvvisamente ricoverato in ospedale per un tumore. Nato il 7 novembre 1944 a Leggiuno, sulla sponda lombarda del Lago Maggiore, a soli 19 anni si era trasferito a giocare al Cagliari, e alla fine non aveva più lasciato il club sardo, nonostante le molte richieste.

Potrebbe interessarti anche: Gigi Riva e Gianna Tofanari: la verità sulla moglie e madre dei suoi figli

I suoi successi e sul carattere umile e amichevole lo avevano reso uno mito in Sardegna ma non solo, visto anche il suo successivo lavoro di dirigente nella FIGC, accanto alla Nazionale italiana per tanti anni. Non stupisce allora che, dopo la sua morte, anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella abbia deciso di dedicargli un caloroso ricordo. In Sardegna è stato proclamato il lutto che durerà fino al giorno dei suoi funerali, la cui data deve ancora essere ufficialmente fissata. È però probabile che i funerali di Gigi Riva si terranno mercoledì 24 gennaio, a due giorni dalla sua scomparsa.

Funerali Gigi Riva dove vedere

gigi riva cagliari rombo di tuono

Non è ancora chiaro dove si terranno le sue esequie e dove verrà allestita la camera ardente, anche se certamente sarà in Sardegna. Anche dopo il ritiro dal calcio, Gigi Riva era rimasto a vivere sull’isola, che ormai era divenuta la sua terra adottiva. Attualmente l’ipotesi più probabile è che i funerali del campione varesotto si terranno presso la Basilica di Bonaria a Cagliari, luogo che negli anni ha ospitato le esequie di altri grandi protagonisti del scudetto rossoblù del 1970, come Nené e Martiradonna. La camera ardente, invece, dovrebbe essere allestita per oggi, martedì 23 gennaio 2024, all’ospedale Brotzu di Cagliari, dove è deceduto Riva.

Si sta anche valutando la possibilità che i funerali di Gigi Riva vengano trasmessi in diretta televisiva, anche se pure su questo fronte si attendono conferme. Una possibilità è che la diretta possa avvenire su una tv locale della Sardegna. Mentre le varie istituzioni del calcio internazionale e i vari media stanno diffondendo i propri ricordi del campione di Leggiuno, il presidente del Cagliari Tommaso Giulini ha annunciato che lo stadio Sant’Elia del capoluogo sardo, oggi noto come Unipol Domus, verrà intitolato proprio a Gigi Riva.