lunedì, Aprile 22, 2024

Stephan El Shaarawy incarna la Roma di De Rossi

Stephan El Sharaawy è il miglior esempio...

Inter: quanto vale vincere lo Scudetto? 

L’Inter di Inzaghi è sempre più vicina...

Il catastrofico record di Pioli nel derby di Milano

Pioli potrebbe essere arrivato al suo ultimo...

Esonero Allegri: bufera sul tecnico dopo Juve Monza

NotizieEsonero Allegri: bufera sul tecnico dopo Juve Monza

La Juventus cade in casa con Il Monza. L’esonero di Allegri può davvero essere più vicino? Le ultime sul tecnico dei bianconeri

Una sconfitta che non può certo passare inosservata quella della Juventus contro il Monza. Gli uomini di Palladino hanno espugnato l’Allianz Stadium grazie alle reti di Ciurria e Danny Mota, arrivate tra l’altro entrambe nel primo tempo. Un ko che pesa anche ai livelli di classifica, con i bianconeri che sono inevitabilmente condizionati dalla penalizzazione di 15 punti, arrivata per la questione plusvalenze. A finire nel mirino delle critiche non può non essere anche Massimiliano Allegri. A criticare il tecnico livornese sono soprattutto i tifosi sul mondo dei social network. Non è un caso infatti che l’hashtag #Allegriout sia diventato di tendenza su Twitter. Ma qual è la situazione del mister? Non resta che provare a fare un po’ di chiarezza, entrando nel specifico e nel dettaglio.

Esonero Allegri, il mister risponde duramente alle critiche

In realtà il buon Max, conscio della situazione a dir poco delicata, si è levato più di qualche sassolino dalle scarpe. Ha attaccato la squadra spiegando di non aver mai visto prendere gol del genere e di non aver mai visto un primo tempo giocato così male come quello contro il Monza. Poi la frase rivolta a qualcuno nello specifico “chi non è in grado in questo momento stia fuori”Allegri ha inoltre aggiunto che la squadra deve lavorare pensando alla classifica attuale e non ai 38 punti conquistati prima della penalizzazione perché ora bisogna lavorare e conquistare vittorie per ottenere la salvezza. Alla fine ha sottolineato l’appoggio della società sempre presente e ha tolto ogni dubbio sulla possibilità di andare in ritiro per spronare la squadra. L’allenatore della Juve si sente sereno ma bisogna guardare in faccia alla realtà. Insomma, Allegri ha provato a scuotere i suoi giocatori, mettendo i puntini sulle i e facendo capire quale sia la situazione che si sta vivendo. Ci si aspetta una reazione già giovedì in Coppa Italia contro la Lazio. Al momento l’esonero sembra un’ipotesi lontana, a meno che non avvenga un crollo verticale nelle prossime partite. A giugno poi si vedrà quello che succederà. La Champions, oggi, classifica alla mano, a dir poco lontana, resta un obiettivo cruciale. Un obiettivo raggiungibile tramite l’Europa League. Ma, tra atteggiamento molle e critiche dei tifosi, l’ambiente non è certo dei migliori.

Potrebbe interessarti anche:

Check out other tags:

Gli articoli più letti