Eriksson allenerà il Liverpool… per un giorno: il regalo del Reds allo svedese

0
Eriksson allenerà il Liverpool: ecco quando
Sven Goran Eriksson. (Fonte: Imahe Photo Agency)

Eriksson diventerà allenatore del Liverpool, come da lui sempre sognato. Accadraà solo per un giorno: ecco la data del regalo dei Reds.

Ha avuto una grande e prolifica carriera, che gli ha permesso di mettere in bacheca molti trofei, ma non aveva mai avuto la possibilità di realizzare il suo sogno: allenare il Liverpool. Adesso ci riuscirà, infine, Sven Goran Eriksson, 76enne leggendario tecnico svedese (visto anche in Italia con Roma, Fiorentina, Sampdoria e Lazio): i Reds hanno confermato che il suo desiderio potrà finalmente essere esaudito. Una notizia che arriva dopo che il mese scorso lo scandinavo aveva rivelato di essere affetto da un grave tumore, e che gli resta solamente un anno di vita.

Lavorare nel calcio inglese era stato un obiettivo a lungo inseguito, che lo aveva portato dalla Svezia al Portogallo e all’Italia, tra gli anni Ottanta e Novanta. Un anno dopo lo scudetto vinto con la Lazio nel 2000, Eriksson era passato alla guida della Nazionale inglese, con cui però non aveva ottenuto i risultati sperati, e così nella stagione 2007/2008 si era seduto su quella del Manchester City, nell’epoca però precedente all’arrivo degli sceicchi. Nonostante il nono posto in Premier League, non era stato riconfermato come allenatore dei Citizens, ricominciando a girare il mondo. Era tornato in Inghilterra nel 2010, allenando il Leicester City in Championship a cavallo di due stagioni non molto fortunate.

Nonostante questo, il celebre tecnico svedese era sempre rimasto un grande tifoso del Liverpool, pur non avendo mai avuto l’opportunità di guidare la sua squadra del cuore. Un’occasione che arriverà però il prossimo 23 marzo, in occasione di un match benefico tra le vecchie glorie dei Reds e quelle dell’Ajax. Come annunciato dalla società inglese, Eriksson farà parte di un quintetto tecnico che comprenderà anche Ian Rush, John Barnes e John Aldridge. L’incontro è organizzato annualmente dalla LFC Foundation, la fondazione del Liverpool, che raccoglie fondi per diverse cause benefiche.

Eriksson e la panchina del Liverpool: l’invito di Klopp

Era stato Jurgen Klopp, attuale allenatore dei Reds, il primo a proporre di invitare Eriksson ad Anfield e fargli vivere un giorno da allenatore della squadra. Il tecnico tedesco aveva proposto pubblicamente di mostrare al collega come si era evoluto il club nel corso degli anni, e di farlo lavorare un giorno nel suo ufficio di manager in capo della società inglese. L’occasione della partita benefica permetterà a Eriksson addirittura di sedersi sulla panchina del Liverpool per una partita, sebbene in un evento particolare e non ufficiale. Nel frattempo, il ruolo di tecnico della prima squadra dei Reds continua a far discutere per il futuro, visto che Klopp ha annunciato nelle scorse settimane che alla fine di questa stagione lascerà la squadra. Il favorito per la sua successione sembra essere Xabi Alonso, centrocampista del Liverpool tra il 2004 e il 2009 e attualmente tecnico della sorpresa Bayer Leverkusen, primo in Bundesliga.