Emergenza attaccanti Atalanta: la soluzione Gasperini

In casa Atalanta è vera e propria emergenza attaccanti. Ma qual è può essere la soluzione che adotterà Gasperini in queste settimane?

Emergenza. Non può davvero esser spiegato con un’altra parola e in altro quanto sta accadendo nel reparto offensivo dell’Atalanta nelle ultime settimane. Gli orobici sono infatti alle prese con tantissime assenze. E allora ecco che Gasperini si trova a studiare e a dover trovare delle soluzioni per le prossime settimane, anche se a finire sul banco degli imputati, in un certo senso, sono anche le scelte di mercato. Giusto entrare nel dettaglio e nello specifico della situazione.

Emergenza attaccanti Atalanta, la situazione

Innanzitutto occorre analizzare la situazione e quello che potrebbe succedere e accadere. Duvan Zapata ha avuto una ricaduta, causata dal fatto che è stato schierato prima del completo recupero. Ora per l’ex Napoli si è deciso di procedere con una terapia conservativa, che ha allungato i tempi. All’assenza del colombiano si va ad aggiungere anche quella del suo connazionale Luis Muriel. Il giocatore si è fermato dopo 45 minuti per un fastidio ai flessori. Un problema che non dovrebbe tenerlo troppo lontano dai campi, ma meglio attendere gli accertamenti di rito per capirne e per saperne qualcosa in più. Inoltre va tenuto conto dell’addio di Piccoli, passato in prestito al Genoa, perché voleva giocare un po’ di più. Senza scordarsi dell’assenza di Ilicic per problemi personali.

Come detto, non si può a questo punto non parlare di quanto (non) fatto dopo il mercato di gennaio, non avendo operato con l’innesto di un attaccante, nemmeno svincolato. Le idee Pellè e Diego Costa sono state scartate per condizioni fisiche non ottimali e difficile adattamento. Ora però occorre fare  di necessità virtù e non sarà per nulla semplice. Ma quale potrebbe essere dunque la soluzione? Ieri nella seconda parte della gara con l’Olympiacos è stato impiegato Pasalic, con risultati non troppo positivi. I due Primavera  De Nipoti e Pagani possono rappresentare un’alternativa, anche perché non si potranno affrontare le prossime partite solamente con Boga adattato da centravanti.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI