Ha fatto rischiare l’esclusione all’Ecuador, ora per lui niente Mondiali

L’Ecuador ha diramato la sua lista dei convocati per i Mondiali di Qatar 2022, e a sorpresa non c’è Byron Castillo, l’uomo al centro del caso passaporto.

Ci sono Piero Hincapié, Enner Valencia e Moises Caicedo, ma alla fine manca il nome più discusso degli ultimi mesi, Byron Castillo. Il difensore del Leon non è di certo una delle punte di diamante dell’Ecuador, ultima squadra a diffondere la propria lista dei convocati per Qatar 2022, ma il suo nome era diventato rapidamente uno dei più noti della selezione sudamericana.

Attorno alle sue origini era sorta una grossa disputa nei mesi scorsi, con la Federcalcio del Cile che aveva fatto ricorso e chiesto l’esclusione dell’Ecuador dai Mondiali a causa del presunto passaporto falso di Castillo. Un caso che aveva fatto parlare in tutto il mondo e anche in Italia, soprattutto per bizzarre ipotesi di ripescaggio degli Azzurri, ma che alla fine si è concluso con un nulla di fatto.

Byron Castillo e il caso passaporto

Il difensore era già stato accusato nel 2017 di essere in realtà colombiano, e di essersi registrato come ecuadoregno tramite un passaporto falso. I suoi documenti sostenevano fosse nato nel 1998 a Playas, in Ecuador, ma altre fonti lo volevano originario di Tumaco, Colombia, e di tre anni più vecchio.

Nel febbraio 2021 era stata confermata la sua nazionalità ecuadoregna, ma a maggio dell’anno dopo il Cile faceva ricorso per chiedere di essere ammesso ai Mondiali al posto dell’Ecuador. La questione ha tenuto banco per mesi, fino a che l’8 novembre scorso il TAS di Losanna a entenziato che Byron Castillo era effettivamente nato in Colombia nel 1995, ma che in base alle leggi dell’Ecuador era eleggibile in Nazionale.

La Nazionale di Quito è stata quindi confermata come partecipante a Qatar 2022, ma la Federcalcio ha ricevuto una multa di 100.000 franchi svizzeri, e partirà con 3 punti di penalità nelle prossime qualificazioni ai Mondiali.

Perché Byron Castillo non è stato convocato nell’Ecuador per Qatar 2022

Alla fine, dopo il rischio che aveva fatto correre alla sua Nazionale, Byron Castillo ai Mondiali non ci andrà nemmeno. Il suo nome risulta infatti assente dalla lista dei convocati diramata nella notte dal ct Gustavo Alfaro. Le motivazioni dovrebbero essere di natura fisica: il difensore dell’Ecuador si sarebbe infortunato, e non può quindi partire con la squadra.