Cristiano Ronaldo Roma e Olimpico prenotato: come stanno le cose

Cristiano Ronaldo alla Roma presentato allo Stadio Olimpico è il 29 giugno: è questo ciò che circola sul web. Proviamo a fare chiarezza. 

Poco più di un anno fa Cristiano Ronaldo ha deciso di lasciare la Juventus e l’Italia. Grazie al corteggiamento di Sir Alex Ferguson, è tornato al Manchester United. Dal punto di vista personale, la sua non è stata una brutta stagione; la squadra però non ha fatto bene, e non è riuscita nemmeno a qualificarsi in Champions League. Una situazione tribolata con il cambio in panchina (Rangnick per Solskjaer) e un’amalgama che proprio non riesce a trovarsi. Ecco perché l’asso portoghese, che considera la Champions un elemento imprescindibile, potrebbe decidere di cambiare di nuovo squadra. C’è un’opzione concreta; difficile, ma concreta. E poi ci sono le suggestioni, i sogni. Lecite, soprattutto nel calciomercato.

Jorge Mendes, stando alle indiscrezioni riportate in Spagna, lo avrebbe proposto ad Andrea Agnelli per un clamoroso ritorno. Ma ancor più clamorosa è l’indiscrezione che sta girando sul web proprio in queste ultime ore: Cristiano Ronaldo alla… Roma. L’influenza del potente agente spagnolo è evidente con l’arrivo di Mourinho e questo ha alimentato le indiscrezioni. Sul web circola anche un audio Whatsapp dove si parla di questa voce, e un altro elemento ha acceso ancora di più la fiammella dei sogni dei tifosi romanisti: la presunta prenotazione dello Stadio Olimpico per il 29 giugno. Ma come stanno davvero le cose?

La verità su Ronaldo Roma

Come detto in apertura, esistono le opzioni concrete e poi i sogni. Quello di Cristiano Ronaldo alla Roma sembra rientrare in questa seconda categoria, a meno di un colpo di scena sensazionale (ancor più incredibile di quando lo prese la Juve nell’estate del 2018). Partiamo da un presupposto: finora nessun giornalista esperto di mercato, né altre fonti autorevoli, hanno parlato di questa trattativa. Sono solo voci di corridoio, principalmente dal Web. Inoltre, ci sono altri elementi che rendono questa una trattativa probabilmente inventata: i costi (lo stipendio di CR7 è inaccessibile) e l’elemento Champions, come detto imprescindibile per Ronaldo. Per quanto riguarda, invece, la prenotazione dell’Olimpico: non esiste alcun documento che certifichi e confermi questa questione. Il 28 giugno ci sarà però il concerto di Cesare Cremonini e qualche tifoso giallorosso, speranzoso che il 29 giugno avvenga davvero qualcosa di incredibile, sta provando a convincerlo sui social a spostare l’evento.

Suggestione Bayern Monaco

Passiamo invece a quella che potrebbe essere un’opzione concreta per il futuro di Cristiano Ronaldo. A quanto pare l’attaccante del Manchester United sarebbe interessato a trasferirsi al Bayern Monaco. I tedeschi hanno da poco annunciato l’acquisto di Sadio Mané, ma ben presto potrebbero dire addio a Robert Lewandowski, in scadenza di contratto fra un anno e voglioso di una nuova esperienza. Ecco, se il polacco dovesse andar via, potrebbero aprirsi le strade per l’acquisto di Ronaldo. Ma fin quando non si risolverà la questione, per Cristiano resta solo una bella e interessante opportunità. In Baviera troverebbe un Club idoneo alle sue ambizioni e che gli dà la possibilità di puntare a vincere tutti i trofei possibili, a partire dalla Champions League.