Contagi Covid nel mondo del calcio tedesco: cosa succede

Il Covid-19 torna a fermare una partita di calcio: è successo in Germania, dove è stato rinviato un match di Bundesliga 2.

Purtroppo, la situazione pandemica in molti paesi europei è in netto peggioramento. Tra questi c’è anche la Germania, che un paio di giorni fa ha registrato il picco di 37mila contagi Covid, record assoluto dall’inizio della pandemia. Il governo si sta adoperando per procedere con alcune restrizioni – che potrebbero essere rivolte soltanto ai non vaccinati – e il ministro della Salute, Jens Spahn, ha parlato di circa 400 ricoveri in terapia intensiva attesi nei prossimi giorni.

Come è normale che sia, questo boom di contagi si riflette anche sul mondo del calcio. A causa di un elevato numero di postivi, infatti, un match di Bundesliga 2 è stato rinviato a data da destinarsi.

Covid
fonte immagine: profilo Ig @fcstpauli

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE

Leggi anche | Sané al Bayern è rinato

Covid in Germania, la partita rinviata in Bundesliga 2

Dopo molti mesi, quindi, anche il calcio europeo torna a posticipare le sue partite a causa di un elevato numero di contagi: non certo un segnale positivo.

L’incontro in questione è quello tra la capolista St. Pauli e l’SV Sandhausen in programma nel pomeriggio di domenica. A causa di 18 contagiati tra calciatori e membri dello staff, la squadra ospite non possiede il numero minimo richiesto di calciatori disponibili e, di conseguenza, la partita è stata posticipata. Ecco il comunicato ufficiale:

“In Bundesliga 2, la sfida tra FC St. Pauli e SV Sandhausen in programma domenica prossima non potrà svolgersi come previsto. La partita è stata annullata perché l’SV Sandhausen non ha il numero minimo di giocatori richiesto dai regolamenti di gioco DFL a causa di un corrispondente ordine di quarantena del dipartimento sanitario responsabile”

SV Sandhausen
fonte immagine: profilo Ig @svs_1916

Leggi anche | Sheva all’improvviso: è lui il nuovo allenatore del Genoa

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI