HomeCalcio EsteroPerché il Barcellona sta facendo la guerra alla stampa spagnola

Perché il Barcellona sta facendo la guerra alla stampa spagnola

El Mundo lancia la bomba in prima pagina, snocciolando tutti i numeri del contratto Messi al Barcellona. I blaugrana rispondono: in campo i legali

Impegnato per rientrare nella lotta al titolo in Liga, con la speranza di far bene in Champions League e con le elezioni presidenziali sullo sfondo. Sono mesi difficili quelli che sta passando il Barcellona, investito da una crisi economica molto profonda dovuta non solo all’emergenza sanitaria che ha devastato i conti, ma anche a una gestione societaria scellerata che ha portato, qualche tempo fa, alle dimissioni di Bartomeu.

Come se non bastasse, a tenere banco negli ultimi tempi è stato il delicatissimo tema del contratto Messi al Barcellona: la Pulga, già in odore di addio la scorsa estate, è stata suo malgrado pubblicata sulla prima pagina del quotidiano El Mundo, che ha spiattellato – con dovizia di particolari – tutte le entrate che l’argentino avrebbe guadagnato da quando, nel 2017, ha firmato l’ultimo rinnovo con i blaugrana.

contratto messi al barcellona
Fonte Immagine: @leomessi (Instagram)

Contratto Messi al Barcellona: cosa dice la stampa

Secondo il giornale spagnolo, il contratto Messi al Barcellona avrebbe mosso un totale pari a 555.237.619 euro lordi dal novembre 2017 al prossimo 30 giugno, data in cui scadrà l’attuale vincolo. Inoltre, sempre secondo El Mundo, la Pulga avrebbe anche già incassato un premio alla firma pari a 115 milioni euro e uno per la ‘fedeltà’ da 80 milioni.

Secondo quanto rivelato, inoltre, il contratto Messi al Barcellona, tra parte fissa e parte variabile vale quasi 139 milioni di euro a stagione, dove il grosso della cifra è stata corrisposta perché pattuita ma evidentemente, visto che i catalani negli ultimi anni non hanno mai fatto grande strada in Europa, i bonus erano molto facili da raggiungere.

Com’è possibile indebitarsi in questo modo per un solo calciatore, per giunta in un periodo di crisi totale? Se lo chiedono i giornalisti spagnoli, tutti e trasversalmente, perché finché vinci sei da idolatrare ma appena le cose vanno male è pronto un titolo a tutta pagina che sostiene come, nel calcio, nessuno possa considerarsi un Dio.

Il comunicato del Barcellona

Le indiscrezioni sul contratto Messi al Barcellona non sono state accolte bene dall’assemblea dei soci blaugrana. Sul sito ufficiale del club, infatti, è prontamente apparso un comunicato ufficiale che informa di come la società ha già dato mandato ai propri rappresenti di adire per vie legali:

“Il club si rammarica che sia stato divulgato ufficialmente il contratto Messi al Barcellona – si legge -, perché è un documento privato disciplinato dalla riservatezza tra le parti. Neghiamo responsabilità per la pubblicazione di questo documento e intraprenderemo azioni legali contro El Mundo per i danni che la pubblicazione causerà. Il Barcellona esprime pieno sostegno a Messi, specialmente quando qualcuno tenta di screditare la sua immagine e di danneggiare il suo rapporto con il club, dove è cresciuto sportivamente fino a diventare il miglior giocatore del mondo”.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti

Resta aggiornato con Telegram