Come sta Zaccagni: le indicazioni verso la Cremonese

Come sta Zaccagni: le condizioni dell’esterno biancoceleste in vista della trasferta sul campo della Cremonese

Dopo la bruttissima sconfitta in Europa League sul campo del Midtjyllan, la Lazio tornerà in campo nel weekend per sfidare la Cremonese. La squadra di Maurizio Sarri vuole immediatamente rialzare la testa dopo la pesante cinquina rimediata in Danimarca e proverà a farlo sul campo di una squadra che sta ancora cercando la prima vittoria in campionato. Turno fondamentale per la Lazio, non solo per mettere alle spalle il crollo col Midtjyllan, ma anche per approfittare dei molti scontri diretti delle avversarie. Un appuntamento importante, dunque, per Maurizio Sarri che spera di avere a disposizione tutti gli effettivi.

In Danimarca, infatti, la Lazio ha dovuto rinunciare a Mattia Zaccagni, uno dei principali interpreti nello scacchiere del tecnico ex Napoli. La sua assenza si è sentita e la speranza è quella di riaverlo a Cremona: scopriamo qual è la situazione dell’esterno azzurro.

Cremonese-Lazio: le condizioni di Zaccagni

Nella conferenza stampa di presentazione di Midtjyllan-Lazio, Maurizio Sarri aveva parlato di Zaccagni, annunciando che il calciatore ha riportato una contrattura all’adduttore della gamba destra contro il Verona e che è rimasto a Roma per fare terapie. La speranza, espressa dallo stesso allenatore, era quella di riaverlo per la sfida di Cremona.

Col passare delle ore, diventa sempre più incerta la convocazione di Zaccagni per la sfida con la Cremonese. Il calciatore non ha ancora smaltito completamente il dolore all’adduttore e sta continuando le terapie. La speranza è quella di un recupero last minute, quantomeno per averlo a disposizione per la panchina. Nelle ultime ore si sta iniziando a fare strada la possibilità che l’ex Verona possa recuperare, ma la sua situazione rimane incerta. Maurizio Sarri, infatti, sta studiando le alternative per sostituirlo.

Le scelte di Sarri per sostituire Zaccagni

Chi giocherà dunque qualora Zaccagni non dovesse recuperare? Il favorito per una maglia da titolare è Pedro, ma occhio anche a Cancellieri, che insidia lo spagnolo e potrebbe partire dal 1′. Il giovane ex Verona scalpita per giocare e a Cremona potrebbe finalmente trovare la sua chance. Molto dipende, ovviamente, dalle condizioni di Zaccagni: la priorità è recuperare lui.

Tra incertezze e voglia di riscatto, la Lazio si avvicina alla sfida alla Cremonese, cruciale per mettere alle spalle il crollo col Midtjyllan e per arrivare al meglio alla sosta, per poi ripartire con convinzione quando avrà inizio un altro fitto ciclo di partite.