Clamoroso Bonucci: la novità sul contratto del difensore

Bonucci è da tempo nel mirino delle critiche dei tifosi della Juventus, e si è parlato anche di rottura con Allegri e cessione a gennaio. E invece spiazza tutti.

Il modo migliore per spegnere le sirene di crisi nel rapporto tra un giocatore e il suo club è sempre quello del rinnovo, e anche nel caso di Leonardo Bonucci con la Juventus pare si arriverà a questa inattesa soluzione.

A rivelarlo è Calciomercato.com, secondo cui il difensore 35enne sarebbe pronto a prolungare il suo contratto con i bianconeri, sebbene quello attuale arrivi già fino al 2024. In questo modo, se le voci dovessero essere confermate, la Juventus smentirebbe categoricamente non solo le voci di una presunta rottura tra il capitano e Massimiliano Allegri, ma anche quelle circolate negli scorsi giorni secondo cui Bonucci sarebbe pronto a passare al Tottenham già a gennaio.

Bonucci rinnova con la Juventus: le condizioni

Secondo le prime fonti, l’idea della Juventus sarebbe comunque orientata al risparmio nei prossimi anni. Bonucci ha un ingaggio molto alto (7 milioni netti a stagione), ritenuto ormai troppo elevato in rapporto alla sua affidabilità e al suo rendimento in campo.

Così, Cherubini e Arrivabene avrebbero deciso di proporre al giocatore una soluzione che possa far comodo a tutti: prolungare il contratto fino al giugno 2025 (di un anno, quindi), spalmando l’ingaggio più qualche bonus. Le cifre annuali dovrebbero aggirarsi attorno ai 4-5 milioni di euro per poco più di due anni e mezzo.

A spingere la Juventus a questa decisione, a quanto pare, sarebbe stata anche la difficoltà a vendere il giocatore a gennaio a un prezzo accettabile, considerata la sua età e l’ingaggio poco attraente per altri club.