Chi è Alejandro Garnacho: al Manchester United Ronaldo già dimenticato

Alejandro Garnacho manchester united

Alla scoperta di Alejandro Garnacho, il giovane talento argentino che ha fatto già dimenticare Cristiano Ronaldo a Manchester

Un derby vinto regala sempre morale ed autostima; sono gare speciali che spesso possono valere anche un’intera stagione. Non importa se si tratti di Italia o estero, perché la rivalità stracittadina è comune a tutte le tifoserie del mondo. Prevalere sui cugini, far partire lo sfottò non ha prezzo e per questo ai giocatori della propria squadra del cuore viene chiesto quasi uno sforzo supplementare, che possa regalare non solo tre punti, ma anche la supremazia dell’area metropolitana.

E così è accaduto anche in Premier League, dove le rivalità raggiungono livelli davvero altissimi; la 20ma giornata di campionato, la prima del girone di ritorno, ha addirittura proposto il derby di Manchester. Una gara, peraltro, d’alta classifica come non accadeva da tempo, con i Citizens secondi alle spalle dell’Arsenal e lo United ad inseguire. Contro ogni pronostico, è stato lo United ad aggiudicarsi l’incontro, peraltro in rimonta, dopo il gol iniziale di Grealish. Hanno impiegato 4′ i Red Devils a ribaltare tutto; il pareggio di Bruno Fernades e poi il 2-1 definitivo di Rashford che ha mandato in delirio l’Old Trafford. Determinante, nel successo dello United, colui che nella rosa della squadra allenata da Ten Hag ha preso il posto di Cristiano Ronaldo, l’argentino Garnacho.

Alejandro Garnacho, età e caratteristiche

Nato a Madrid ma con la doppia cittadinanza, dopo aver giocato nell’Under 18 spagnola, ha scelto l’Albiceleste, il Paese di sua madre, creando una frattura tra le federazioni di Madrid e Buenos Aires. Nell’Under 20 guidata da Javier Mascherano ha giocato quattro gare realizzando altrettante reti. È un’ala sinistra funambolica che Ten Hag sta valorizzando, puntando sempre più su di lui. Già in gol in Premier ed in Europa League con la maglia dello United, ha 18 anni ed è ideale come esterno offensivo nel 4-3-3 o 4-2-3-1 del tecnico olandese. Determinante con le sue giocate, Garnacho è cresciuto nell’Atletico Madrid e lo United lo ha prelevato dai colchoneros nel 2020, riconoscendo al club di Madrid un premio di valorizzazione di 465mila euro. Il giovane argentino è già entrato nel cuore dei tifosi, facendo dimenticare in un amen Cristiano Ronaldo, relegato in panchina da Ten Hag prima della rescissione consensuale del contratto dopo le intemperanze dell’attaccante.