martedì, Aprile 23, 2024

Com’è nato il trionfo dell’Inter

L'Inter è campione d'Italia per la ventesima...

Stephan El Shaarawy incarna la Roma di De Rossi

Stephan El Sharaawy è il miglior esempio...

Inter: quanto vale vincere lo Scudetto? 

L’Inter di Inzaghi è sempre più vicina...

Enzo Fernandez al Chelsea: un’occasione per le italiane

CalciomercatoEnzo Fernandez al Chelsea: un'occasione per le italiane

Chelsea Enzo Fernandez l’affare è praticamente fatto per una cifra record da 127 milioni di euro. La domanda che viene naturale adesso è: “Chi farà spazio all’argentino nella rosa dei Blues?”. 

Il 2023 è appena cominciato e abbiamo probabilmente già il colpo dell’anno, almeno dal punto di vista del peso dell’assegno: 127 milioni di euro, più o meno, che il Chelsea sborserà per Enzo Fernandez, miglior giovane del Mondiale vinto con l’Argentina e ormai ex centrocampista del Benfica.

Solo sei mesi è rimasto a Lisbona, Fernandez, che tra dieci giorni compirà 22 anni, appena. Eppure i Blues non ci hanno pensato molto nel rompere il loro salvadanaio, già incrinatosi nei giorni scorsi dopo aver comprato dal Monaco per 40 milioni circa il difensore centrale Benoit Badiashile. Enzo arriva a Londra per fare il titolare, quindi ora qualcuno dovrà lasciargli il posto, o in campo o quantomeno numericamente nella rosa. In ottica mercato un aspetto interessante anche per le squadre italiane.

Chelsea Enzo Fernandez: il colpo da record

I Blues sono piuttosto in difficoltà in campionato, lontani dalla zona-Champions occupata al momento dal Manchester United, in grande ripresa dopo aver “tagliato” Ronaldo. Tuttavia si sa bene che per queste corazzate l’obiettivo è principalmente vincere proprio la Champions League, con il campionato visto come ripiego o piano-B. Chelsea che è agli ottavi di Champions dopo aver vinto il suo girone, in cui c’era anche il Milan. Prossima avversaria nel doppio confronto a eliminazione diretta, il Borussia Dortmund. Sulla carta una sfida dove i londinesi partono leggermente favoriti.

Poi dai quarti di finale si vedrà, eventualmente. Intanto il “povero” Benfica si vede scippare uno dei suoi migliori giocatori dopo sei mesi in cui se l’è goduto, visto che che Enzo Fernandez è arrivato in estate dal River Plate per soli 14 milioni di euro, firmando un contratto quinquennale.

Da un lato quindi beffa per non aver avuto a disposizione l’argentino per un lungo periodo di tempo, dall’altro senza dubbio una grande soddisfazione per questa iper-plusvalenza ottenuta nel giro di pochi mesi. Merito del Mondiale, assolutamente. Non staremo qui a definire il valore reale del giocatore: il Benfica aveva messo una clausola su Fernandez, il Chelsea è arrivato, l’ha pagata e fine della storia. Gode al 25% anche il River Plate, visto che un quarto della cifra dell’operazione andrà nelle casse dei Millionarios, nomen omen.

Chelsea Enzo Fernandez: chi esce? Occasione per la Serie A

Verrebbe da dire, guardando la rosa dei Blues, che l’impatto sul gruppo a livello di numero sarà minimo. Sì, perché Kante e Jorginho sono in scadenza di contratto e difficilmente verranno rinnovati, specie il francese, apparso del tutto logorato dai problemi fisici. Jorginho sembra essere finito nei radar del Barcellona, almeno per l’estate, quindi anche l’italo-brasiliano è destinato a salutare.

Nelle ultime settimane Potter sta facendo giocare a centrocampo nientemeno che Zakaria, prelevato dalla Juventus in prestito l’estate scorsa, ma che non rimarrà a Londra a questo punto. Non è da escludere nemmeno che torni subito a Torino, dopo l’acquisto di Enzo Fernandez. Di sicuro il suo ruolo si rimpicciolirà ulteriormente.

Kovacic in mezzo è abbastanza intoccabile, mentre a questo punto chi rischia di perdere minuti e importanza è uno tra Gallagher e Loftus-Cheek. Sono due centrocampisti entrambi del giro della nazionale inglese, ma non riescono a trovare spazio regolare vista la concorrenza.

Sono entrambi prodotti del vivaio del Chelsea, come tanti altri campioncini sparsi in giro per l’Europa, Italia compresa (Tomori e Abraham, peraltro pagati non poco da Milan e Roma). Questo fa capire anche la forza dei settori giovanili inglesi, abili a coltivare giocatori spendibili un po’ ovunque. E se Gallagher o Loftus-Cheek facessero la stessa fine? RLC è un centrocampista già in passato accostato alle italiane, grande, grosso e decisamente completo. Nuovo giro per lui? O forse sarà la volta dell’ex del Crystal Palace.

Potrebbe interessarti anche:

Check out other tags:

Gli articoli più letti